×

Siracusa, scontro tra moto e furgone davanti al cimitero: morto un 41enne

Per il militare non c'è stato nulla da fare: la vittima è morta sul colpo, rendendo vani gli sforzi del 118.

morto motociclista

La tragedia è avvenuta la mattina di mercoledì 5 giugno 2019 davanti all’ingresso del cimitero, sulla strada statale 124, all’entrata sud della provincia siciliana. Un motociclista di quasi 41 anni, Francesco Garofalo, si sarebbe scontrato con un furgone perdendo il controllo della vettura a due ruote e scivolando per parecchi metri sull’asfalto. Sul posto sono immediatamente accorsi i sanitari del 118, che, nonostante i vari tentativi di rianimazione, non avrebbero potuto fare altro che dichiarare il decesso dell’uomo. Sulla scena del drammatico sinistro è sopraggiunta anche la polizia municipale, che ha delimitato la zona e ha effettuato i rilievi scientifici del caso, per poi deviare il traffico in direzione di via Ascari. La Procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta e ha subito provveduto a porre sotto sequestro i mezzi coinvolti nello scontro fatale.

Le dinamiche

La vittima del sinistro era un militare originario di Floridia e avrebbe compiuto 41 anni nel luglio del 2019.

Secondo una prima ricostruzione del terribile incidente, avvenuto intorno alle 8 del mattino proprio davanti al cimitero di Siracusa, il motociclista avrebbe tamponato il furgone, perdendo l’equilibrio e cadendo sulla strada trafficata. Dunque sarebbe finito oltre il guardrail, picchiando violentemente la testa e morendo sul colpo.

Il traffico

L’incidente ha provocato alcuni problemi per quanto riguarda la viabilità. Lo svincolo autostradale è stato chiuso e sono state segnalate diverse code nelle vicinanze del luogo dell’impatto. Nelle ore successive allo scontro, si sono verificati forti rallentamenti sulle strade che corrono nei pressi del cimitero.


Scrivi un commento

1000

Leggi anche