×

Napoli, Noemi finalmente torna a casa

Condividi su Facebook

La piccola Noemi è stata dimessa dall'ospedale Santobono di Napoli e torna a casa dopo oltre un mese.

La piccola Noemi, la bimba di 4 anni ferita lo scorso 3 Maggio 2019 in un agguato di Camorra a Napoli, è finalmente tornata a casa. Le sue condizioni all’arrivo in ospedale non lasciavano spazio a grandi speranze, il proiettile che ha colpito la bimba le aveva trafitto un polmone, ma a seguito di un delicatissimo intervento e la riabilitazione, Noemi torna a casa.

Il calvario

Il 3 Maggio 2019 in Piazza Nazionale a Napoli mentre la piccola Noemi passeggiava accompagnata da sua nonna è stata raggiunta da un proiettile che le ha perforato un polmone. Al suo arrivo al reparto pediatrico dell’ospedale Santobono le condizioni della piccola erano critiche, ma è stata subito sottoposta ad un delicatissimo intervento durato circa tre ore.

Dopo l’operazione, il calvario, sette giorni di coma farmacologico. A fine Maggio finalmente le condizioni della piccola sembrano andare nella giusta direzione, Noemi si riprende, resta grave ma non è più in pericolo di vita; Viene dimessa dalla riabilitazione e dopo 10 giorni può tornare a casa.

L’ultimo sforzo

Alla piccola Noemi manca l’ultimo scalino. Saranno giorni duri, difficili ma per la famiglia riabbracciare la bimba è già un traguardo. Noemi si è mostrata forte come una leonessa e ha combattuto con un destino praticamente già deciso da una pallottola vagante. I fratelli Del Re, presunti autori dell’attentato, hanno cercato di portare via la vita ad un innocente bambina che si è opposta con ogni mezzo alla guerra senza regole dei Clan.


Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Marco Bruto

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.

Leggi anche