Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Bufera su Taranto, crolla gru dell’ex Ilva: disperso un operaio
Cronaca

Bufera su Taranto, crolla gru dell’ex Ilva: disperso un operaio

gru-taranto

Una gru dello stabilimento siderurgico dell'ex Ilva è precipitata in mare in seguito ai forti venti che si sono abbattuti sulla città di Taranto.

Panico a Taranto, dove una violenta bufera di vento abbattutasi sulla città pugliese ha fatto collassare una gru dell’ex Ilva alta 80 metri. La struttura sarebbe precipitata in mare intorno alle 19 e 30 di mercoledì 10 luglio, come confermato in una nota anche da ArcelorMittal, la società che gestisce il polo siderurgico dell’ex Ilva. Nel crollo della gru sarebbe coinvolto anche un operaio, che attualmente risulta disperso.

Il comunicato di ArcelorMittal

È proprio la stessa ArcelorMittal a confermare l’accaduto attraverso una nota emanata poco dopo l’incidente: “Alle 19.30 di oggi, a causa delle avverse condizioni meteo, si è verificata la caduta di una gru operante sul quarto sporgente dello stabilimento ArcelorMittal Italia di Taranto. La gru è precipitata in mare: sono stati immediatamente attivati i soccorsi. Al momento una persona risulta dispersa”.

Al momento, la Procura di Taranto ha inviato sul luogo dell’incidente gli ispettori dello Spsal (Servizio per la prevenzione e la sicurezza negli ambienti di lavoro).

Contestualmente, il pubblico ministero Enrico Bruschi ha ordinato la totale messa in sicurezza della zona del crollo. I sommozzatori dei Vigili del Fuoco e gli uomini della Guardia Costiera hanno avviato le ricerche al fine di ritrovare l’operaio disperso. Nella caduta l’operatore è infatti rimasto all’interno della cabina di manovra della gru che è precipitata nelle acque antistanti lo stabilimento.

L’incendio nel primo pomeriggio

Soltanto poche ore prima un incendio aveva interessato lo stabilimento tarantino, divampando presso il secondo piano dello stabile adibito a spogliatoio numero 1. Anche questo incidente era stato subito reso noto da ArcelorMittal, precisando che nessun dipendente era rimasto ferito nell’incendio.

L’azienda aveva in seguito emesso una nota ufficiale, specificando che: “Sono immediatamente scattate le misure di emergenza che hanno permesso la messa in sicurezza dell’intera palazzina che conta in tutto 6 piani. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Stabilimento che hanno provveduto a effettuare rapidamente le operazioni di spegnimento delle fiamme”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche