×

Rimini, scomparso pulcino fratino dopo il concerto di Jovanotti

Condividi su Facebook

Le associazioni ambientaliste avevano richiesto alla Procura di Rimini di annullare il concerto per salvaguardare la specie in via di estinzione.

specie protetta

L’allarme è stato lanciato dai volontari dell’associazione ornitologi dell’Emilia-Romagna. In seguito al Jova Beach Party, il live di Jovanotti che si è svolto il 10 luglio 2019 sui lidi di Rimini, sarebbe scomparso uno dei quattro pulcini fratini che vivono nella zona. Si tratta di una specie di uccelli protetta. A mancare all’appello sarebbe uno dei piccoli di una delle due coppie di fratini che hanno nidificato sul litorale tra Rimini e Riccione. Numerosi volontari si sono rimboccati le maniche per ritrovare il pulcino.

Il piccolo scomparso

I volontari dell’associazione ornitologi stanno setacciando la spiaggia dove si è svolto il live in cerca dell’uccellino scomparso. “Possiamo dire che già alle 15 del 10 luglio erano tre e tutti i rilevamenti successivi lo hanno confermato” ha spiegato il presidente Roberto Tinarelli.

“I rilevamenti proseguiranno sino al completo smontaggio delle strutture”.

Mentre il Wwf ha assicurato una sorveglianza speciale per i pulcini durante l’evento, le associazioni Asoer, Italia Nostra Rimini, Legambiente e Lipu avevano inviato un esposto alla Procura della Repubblica di Rimini e al Ministero dell’Ambiente per fermare il concerto, che, tuttavia, si sarebbe tenuto lo stesso: “Non saranno in grado di volare prima del 15 luglio ed esiste un’elevata probabilità che vengano schiacciati e involontariamente uccisi” avevano scritto gli animalisti. Le loro richieste erano state però ignorate.

Una specie protetta

Il fratino è un piccolo uccello in via d’estinzione che nidifica sulle spiagge europee. In Italia si stima la presenza di meno di 700 coppie e in Emilia-Romagna ne rimangono 30 o 40 (un numero bassissimo rispetto a quello presente negli anni Ottanta).


Scrivi un commento

1000

Leggi anche