×

Delfino rosa a rischio estinzione dà alla luce un cucciolo

Un delfino rosa ha partorito un cucciolo dello stesso colore: i due sarebbero stati avvistati in Louisiana.

delfino rosa

E’ nato un cucciolo di delfino rosa. Un delfino di questa particolare colorazione ne avrebbe partorito un altro uguale a lui, secondo quanto ha scritto il quotidiano online MeteoWeb.eu. L’avvistamento sarebbe avvenuto in Louisiana, negli Stati Uniti. Si tratta di un importante avvenimento perché gli esemplari di questa specie scarseggiano e sono stati inseriti nella lista degli animali che potrebbero presto estinguersi.

Il cucciolo di delfino rosa

Il delfino, soprannominato Pinky proprio a causa della sua particolare colorazione, si trovava nel Calcasieu Ship Channel in Louisiana. Proprio in quel luogo è stato visto insieme al suo cucciolo, appena dato alla luce. Il mammifero, di sesso femminile, ha raggiunto la fama nel 2007. In quell’anno lo ha notato il capitano Erik Rue, che lavora nel Calcasieu Ship Channel.

Il marinaio lo aveva visto nuotare nei paraggi e accoppiarsi con altri delfini. Secondo quanto Rue ha detto alla stampa, il delfino rosa sarebbe “molto attiva sessualmente”. Pinky inoltre dovrebbe essere un Delfino Rosa di Fiume. Il particolare colore di questi animali deriva da una rara mutazione genetica. L’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN), la ritene una specie a rischio di estinzione: infatti ci sono sempre meno esemplari di delfino rosa. Della nascita del cucciolo sono stati molto felici gli ambientalisti. Sperano infatti che i figli di Pinky abbiano la stessa mutazione genetica della madre, così da poter impedire l’estinzione di questa specie dalle caratteristiche uniche.

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.


Contatti:

Contatti:
Francesca Sofia Cocco

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.

Caricamento...

Leggi anche