Alghero, rinvenuto cadavere dentro un’auto
Cronaca

Alghero, rinvenuto cadavere dentro un’auto

L'uomo secondo le prime ricostruzioni sarebbe morto per cause naturali. 

Scoperta sconvolgente. La mattina del 16 Luglio 2019, un passante ha rinvenuto ad Alghero un cadavere all’interno di un’auto parcheggiata davanti a Villa Segni. Sul posto a seguito della segnalazione sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco.

Rinvenuto cadavere

Mattinata difficile ad Alghero. Un passante che si trovava lì per caso, si è accorto che qualcosa non andava. L’automobile era ferma, parcheggiata di fronte a Villa Segni, locale adibito recentemente a discoteca. All’interno dell’automobile infatti giaceva un corpo senza vita. Si tratta del custode/buttafuori del nuovo locale, il Touch. L’uomo secondo le prime ricostruzioni sarebbe morto per cause naturali. Al momento non si conoscono altri particolari in quanto sono in corso tutti gli accertamenti e le indagini sul caso.

Casi simili

A Maggio 2019, a Grado, in Friuli Venezia Giulia è stato rinvenuto il cadavere di una donna all’interno di un’automobile. La donna trovata senza vita si chiamava Marilisa Sardelli.

In quell’occasione, il decesso risaliva a circa 15-20 giorni prima del ritrovamento. L’indagine si è focalizzata sull’abbigliamento pesante della donna, che ha fatto pensare agli investigatori, alcuni giorni trascorsi in zone collinari o di montagna prima di recarsi a Grado. Proprio gli indumenti, oltre che la patente di guida e gli effetti personali ritrovati nella Station Wagon, hanno consentito alla figlia della donna, arrivata la stessa sera del ritrovamento a Grado, di riconoscere la madre. Inoltre un dettaglio fondamentale, le chiavi dell’auto, ritrovate in mano alla vittima.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marco Bruto
Marco Bruto, nato a Milano l'11 novembre 1995, laureando in "Scienze Sociali per la globalizzazione". Ho effettuato un tirocinio presso TMS, gruppo specializzato nella gestione di testate giornalistiche. Completano il mio profilo una forte passione per il giornalismo, i viaggi, la cronaca e gli esteri.