×

Uccide il figlio di 4 mesi: si avvale della facoltà di non rispondere

Una mamma di 34 anni è accusata di aver gettato il neonato da 7 metri di altezza e di averlo colpito alla testa.

madre uccide figlio
madre uccide figlio

Tragedia a Solopaca, in provincia di Benevento: una madre di 34 anni uccide il figlio di appena 4 mesi gettandolo da una scarpata. Poi, per assicurarsi che il piccolo sia morto, decide di calarsi nel burrone e di colpirlo alla testa. Gli inquirenti pensavano, in un primo momento, che si trattasse di un semplice incidente stradale: la vettura, infatti, si era scontrata contro il guardrail. Tuttavia, le attente indagini dei carabinieri hanno accertato che l’auto non si trovasse in quel luogo per un sinistro stradale o una manovra errata. La donna avrebbe compiuto volontariamente il gesto nei confronti del figlio di 4 mesi.

Le prime parole

La 34enne è comparsa davanti al sostituto procuratore di Benevento, Vincenzo Toscano, e si è avvalsa della facoltà di non rispondere alle accuse, rifiutandosi di fornire la propria versione di quanto accaduto a Solopaca.

La donna è rappresentata dall’avvocato Michele Maselli. Secondo le prime indiscrezioni, la 34enne L.M. sarebbe una donna sorda originaria di Campolattaro.

Madre uccide il figlio

La tragedia è avvenuta sulla strada statale 372 Telesina, nei pressi di Solopaca, nel beneventano nella serata di domenica 15 settembre. Secondo una prima agghiacciante ricostruzione degli inquirenti, inoltre, la madre di 34 anni gettato il bimbo di 4 mesi da una scarpata di almeno 7 metri di altezza. Il corpicino del figlio rotolava violentemente mentre la donna si calava per colpirlo nuovamente alla testa (probabilmente con un pezzo di legno o un sasso). Nei confronti della donna, il procuratore ha emesso un fermo. Momentaneamente la madre è ricoverata presso l’ospedale Rummo di Benevento.

Le indagini

I carabinieri si trovano ancora sul luogo dell’incidente per raccogliere indizi utili alle indagini.

Nel frattempo, alla stazione di Solopaca vengono sentiti i parenti della donna: primo fra tutti il compagno di 34 anni. Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire le ultime ore di vita del piccolo di 4 mesi. Da quanto si apprende, infine, il compagno avrebbe denunciato la scomparsa della donna e del piccolo. Sono ancora incerte, invece, le cause del gesto e dell’allontanamento della donna con il figlio.


Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Caricamento...

Leggi anche