×

Ritiro patente a vita per guida in stato di ebbrezza: il sondaggio

Condividi su Facebook

Un sondaggio svela l'opinione degli italiani sul ritiro della patente a vita per i guidatori in stato di ebbrezza.

Ritiro patente guida in stato di ebbrezza

L’Associazione Giustitalia, preposta all’assistenza delle vittime di incidenti stradali e dei familiari di persone decedute in sinistri ha posto una richiesta. Questa riguarda la possibilità del ritiro della patente a vita per i guidatori in stato di ebbrezza.

Ritiro patente a vita per stato di ebbrezza

La domanda è giunta dopo che a Badesi un pensionato di 76 anni è morto investito da una donna che sarebbe risultata positiva all’alcoltest. Dato ancora da confermare, dato che secondo le indagini condotte dall’Arma la conducente non stava guidando da ubriaca. Indipendentemente da questo caso, quelli di incidenti con guidatori in stato di ebbrezza sono episodi di cronaca che purtroppo si ripetono troppo spesso, come dimostrato da quello di Corso Francia a Roma che ha causato la morte di due 16enni e da quello avvenuto in Valle Aurina in cui hanno perso la vita sei turisti tedeschi.

Il quotidiano L’Unione Sarda ha posto un quesito ai suoi fruitori domandando loro se fossero d’accordo con quanto chiesto dall’Associazione in merito all’opzione di ritirare la patente a vita a chi guida con un tasso alcolemico superiore a quello consentito.


Sul sito in cui è possibile esprimere la propria opinione non è dichiarato esplicitamente quante persone abbiano risposto al sondaggio.

Scegliendo una delle due opzioni, si può però vedere in percentuale quanti abbiano votato per il sì e quanti per il no. I risultati mostrano come soltanto il 55% abbia risposto positivamente. Percentuale che, seppur maggioritaria, è poco distante dal 45% che invece si è dichiarato contrario al ritiro a vita della patente.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:

16
Scrivi un commento

1000
13 Discussioni
3 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
16 Commentatori
più recenti più vecchi
Oreste Dilillo

Basterebbe il ritiro della patente per 10 anni e vedrete come cambia la musica

Pierangelo

Sono d’accordo con il ritiro a vita per chi guida in stato di ebrezza e provaca vittime per il resto sarei più opportuno di dare una possibilità seguita da dei medici di commissioni patenti

Vittorio Marra

Io sarei d’accordo al ritiro a vita.

Cristianl

Sono D’accordo per il ritiro patente a Vita Giustissimo

Amgelo

sono x il ritiro a vita

roberto

condivido con oreste…

Guovanni

Prima volta ritiro per tre mesi.e multa di 2000 euro.
(Se non ci sono vittime).
In caso contrario a vita e multe elevatissime.

Tifani

Giusto o se nel caso e recitivo

Alfio

Si sono d’accordo.. ma al controllo si devono sottoporre anche gli agenti di polizia!!!!

Tifani

Bue giusto loro bevono anche in servizio

ChuckNorris

Rovinare la vita a una persona per uno 0,5 di tasso alcolico è una boiata pazzesca.

Andrea

Qui non stiamo parlando di 0,5 ma molto di più 😃

Andrea

Rritiro a vita visto che sanno già dall’autoscuola che dicono i grammi x lt e per ciò non si puo dire non lo sapevo cosi si avrà una maggiore coscienza a dire mi serve la patente per…..

Rocco Amuso

quindi,fatemi capire…se uccidi una persona,dopo qualche anno esci dal carcere…se per una volta vieni beccato un po’brillo,vieni punito a vita..ma che concetto avete voi della punizione?..bisogna stabilire la soglia,intanto..tecnicamente potrei bere una birra mangiando un panino e superare la soglia..e non venite a dirmi che con una birra non si è inngrado di giudare..ho la patente da 25 anni e mai fatto un incidente,eppure quante volte vai in pizzeria e bevi una birra..e non si è in condizioni di guidare?poi,ovvio,se di birre ne hai bevute 10 e 10 campari,mettersi alla guida è da imbecilli…fatto sta che questi “referendum” sono stupidi..ho… Leggi il resto »

Marco

Contrario,Sono favorevole Alla sospensione È multe salata, poi da valutare da caso in caso,
Ci vorrebbero più controlli quella sarebbe una vera prevenzione, Anche perché trovo sbagliato che chi beva soltanto un bicchiere di vino dopo pranzo venga penalizzato come uno che ha bevuto eccessivamente e venga punito giustamente

DOMENICO BERTONE

e’ giusto. L’ alcol va eliminato.


Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche