×

Coronavirus, Tiziana Ferrario: “Roberto Burioni bullo e maschilista”

Condividi su Facebook

L'ex volto del TG1 si scaglia contro Roberto Burioni per il Coronavirus: "Un esempio di maschilista, un malato di sessismo e bullismo"

Tiziana Ferrario in un tweet sui social per il coronavirus si scaglia contro il virologo Roberto Burioni. L’esperto, parlando della dottoressa Maria Rita Gismondo dell’Ospedale Sacco di Milano l’ha definita la “Signora del Sacco”. Queste parole hanno suscitato l’indignazione della giornalista che in merito al commento ha definito Burioni un “esempio di maschilista“.

Coronavirus, l’opinione di Roberto Burioni

Il medico Burioni, conosciuto dal 2016 per le sue battaglie contro i no vax, ha commentato, con qualche “parola di troppo“, le affermazione della dottoressa Gismondo, in queste ore in prima linea per combattere il coronavirus. Lo scienziato, a differenza della maggioranza dei medici impegnati per salvare quante più vite possibile dalla diffusione del COVID-19, è convinto che si tratti di una malattia che va ben oltre una “semplice influenza“.

Una totale sottovalutazione, quindi, per Burioni, che vede coinvolte anche le istituzioni, ma prima di tutto nel mirino ci sono i medici. Con un video di accusa il 21 marzo ha messo “alla gogna” tutti gli esperti che cercano di calmare i pazienti e scongiurare una pandemia. Tra di loro anche l’esperta Gismondo.

Quest’ultima, in merito al panico diffuso in tutta l’Italia ha affermato: “A me sembra una follia. Si è scambiata un’infezione appena più seria di un’influenza per una pandemia letale.

Non è così. Guardate i numeri”.

Le parole non sono andate giù a Burioni che ha consigliato il riposo alla “signora del Sacco” in un post su Facebook, poi cancellato. Sempre nella stessa occasione ha anche specificato: “Signora sostituisce un altro epiteto che mi stava frullando nelle dita”.


Le accuse di Tiziana Ferrario

Le parole hanno suscitato l’indignazione di molti sui social, tra cui il volto del Tg1 Tiziana Ferrario che a proposito ha twittato: “Esempio di maschilista: Burioni che usa il termine SIGNORA del SACCO per parlare di una scienziata come MariaRita Gismondo che dirige il laboratorio di virologia al centro dell’emergenza coronavirus. Quanto ancora bisogna fare per combattere il virus del sessismo e del bullismo!”.

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali. Ha studiato canto e pianoforte, incidendo un album e partecipando a premi nazionali come il Premio Mia Martini. Appassionata di spettacolo, televisione e musica italiana, da anni segue il Festival di Sanremo nonché manifestazioni sul territorio concernenti le arti visive.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
maria gabriella

Non giudico le capacità professionali del signor Burioni ma trovo che il suo modo di fare e di relazionarsi sia autoritario, sprezzante e poco rispettoso degli altri. A Rimini userebbero per lui una parola dialettale che sintetizza il tutto “l’è un pataca”


Contatti:
Annalibera Di Martino

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali. Ha studiato canto e pianoforte, incidendo un album e partecipando a premi nazionali come il Premio Mia Martini. Appassionata di spettacolo, televisione e musica italiana, da anni segue il Festival di Sanremo nonché manifestazioni sul territorio concernenti le arti visive.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.