×

Coronavirus, multe fino a 250 euro per chi è senza mascherina

Condividi su Facebook

Mascherina anti-coronavirus obbligatoria a Trino, in provincia di Vercelli: multe da 25 a 250 euro per chi non la indossa.

mascherina obbligatoria contro il coronavirus, multe a Trino

Il dibattito sull’indossare o meno la mascherina è sempre al centro dell’attenzione. Il governo non obbliga tutti i cittadini ad indossare la mascherina per uscire di casa, anche se ormai per la maggior parte delle persone è un accessorio fondamentale. In provincia di Vercelli c’è però chi ha regolarizzato l’uso della mascherina anti-coronavirus, condannando a multe salate chi viola l’ordinanza.

Coronavirus, mascherina obbligatoria e multe

Il sindaco di Trino, centro nel Vercellese, è stato chiaro: la mascherina è obbligatoria per chi esce di casa. Scattano le multe, quindi, per chi gira in paese senza indossare la mascherina, che vanno dai 25 ai 250 euro. L’ordinanza firmata da Daniele Pane prevede una sanzione per chi si sposta dall’abitazione senza portare con sé il dispositivo di protezione che è obbligatorio indossare quando si viene a contatto con altri o quando si entra in esercizi commerciali o uffici pubblici. Ovviamente chi lavora in questi negozi dovrà indossarla, così come i clienti.

Il sindaco chiuderà un occhio su chi è senza mascherina perché arriva da “comuni dove non vi è stata distribuzione”. In questo caso, però, la persona “dovrà utilizzare altre protezioni (sciarpe, foulard, etc…) da collocare su naso e bocca in modo idoneo ad assorbire la diffusione di goccioline salivari provocate da tosse, starnuto o dal parlare”.

Obbligatorio il tragitto più breve

Oltre all’obbligo di mascherine, per i cittadini di Trino il sindaco ha stabilito anche delle regole precise sui tragitti. L’obbligo è quello di percorrere il percorso più breve per raggiungere il lavoro, l’attività commerciale o l’ufficio pubblico. Vietati invece “tutti i percorsi diversi”, così da limitare il più possibile la permanenza fuori dall’abitazione. Pena, anche in questo caso, una sanzione.

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
dibu

ma andate a cagare !!!!!!!!!!


Contatti:
Alessandra Tropiano

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.