×

Coronavirus, per le lezioni online c’è un decalogo da rispettare

Condividi su Facebook

A seguito di lamentele e segnalazioni, arriva il galateo delle lezioni online, che ogni studente deve rispettare durante l'emergenza Coronavirus.

Coronvirus, il galateo lezioni online
Arriva il decalogo del bravo studente per le lezioni online, che si tengono regolarmente in emergenza Coronavirus.

Le scuole sono chiuse da tempo e dunque per assistere alle lezioni durante l’emergenza Coronavirus si passa online. Sono diversi ormai gli istituti che hanno attivato la didattica a distanza, ma non sempre gli studenti si presentano e comportano in modo adeguato.

Lezioni online durante il Coronavirus

Per dare un tono a quella che è a tutti gli effetti una lezione scolastica, è stato introdotto una sorta di galateo per lo studente online. L’idea nasce da Mario Rusconi, presidente dell’Associazione Nazionale dei presidi Roma e Lazio, che riporta di comportamenti poco appropriati.

“Stanno arrivando molte segnalazioni. Voglio ricordare a tutti che, a fine anno, ci saranno gli scrutini“, spiega, “e verranno presi in considerazione i risultati del primo quadrimestre ma anche quelli della didattica a distanza, compreso il comportamento”.

Il galateo dello studente online

Secondo Rusconi, anche se virtuale una classe rimane tale a tutti gli effetti e non possono essere tollerate mancanze di rispetto come ritardi sull’accesso alle lezioni, indossare il pigiama o tenere la televisione accesa nel mentre.

Alcuni studenti, addirittura, farebbero colazione o merenda davanti alla webcam del pc, consapevoli di essere visti dagli insegnanti.

Il clima casalingo e confidenziale della didattica virtuale spesso non ne fa percepire la serietà, così Mario Rusconi prende provvedimenti e redige il decalogo di buona condotta online:

  • Puntualità nel collegarsi all’orario stabilito per non disturbare
  • Spegnere o silenziare i telefonini e tenerli lontani
  • Lasciare che sia il docente a gestire i microfoni o le web cam senza irrompere durante la lezione
  • Vestirsi in maniera adeguata
  • Comportarsi con educazione e rispetto nei confronti dell’insegnante

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.