×

Silvia Romano, le prime parole dopo la liberazione: “Sono stata forte”

Trasportata nel compound delle forze internazionali a Mogadiscio, le prime parole di Silvia Romano sono state "Sono stata forte e ho resistito".

silvia romano prime parole

Sono stata forte e ho resistito. Sto bene e non vedo l’ora di tornare in Italia“. Sono state queste le prime parole pronunciate da Silvia Romano dopo che, trascorsi 18 mesi in prigionia, è stata liberata. La giovane dovrebbe tornare in Italia domenica 10 maggio 2020 con un volo militare.

Le prime parole di Silvia Romano

Dopo l’operazione dell’intelligence estera, iniziata all’alba di sabato 9 maggio, Silvia è stata sottoposta alle prime visite mediche ed è in buone condizioni. Trasportata nel compound delle forze internazionali a Mogadiscio, ha pronunciato qui le prime parole nell’attesa di tornare nella sua patria natale dove non vede l’ora di arrivare. Secondo la presidente del Copasir Raffaele Volpi la giovane è ovviamente provata dalla lunga prigionia ma sta bene, come confermato dalla diretta interessata.

Con questo atto si è finalmente posto fine al suo rapimento che, avvenuto in Kenya il 20 novembre 2018, era continuato in Somalia. Se di quest’ultima informazione non si aveva la piena certezza, con la liberazione si è avuta la prova finale. I rapitori l’avrebbero infatti lasciata a 30 km dalla capitale somala e da lì è stata portata al suo campo Onu, ritenuto il posto sicuro più vicino.

Secondo quanto ricostruito, la banda che l’ha imprigionata inizialmente l’avrebbe venduta in Somalia, presumibilmente ai jihadisti di al Shabaab.

Questi ultimi avrebbero infatti organizzato un trasferimento lampo fornendo alla banda di criminali kenyoti, autori materiali del rapimento, denaro e mezzi.

Contents.media
Ultima ora