×

Mercato libero energie: chi sono i fornitori luce più convenienti

Se si vuole cambiare fornitore di luce elettrica questo potrebbe essere il momento giusto: ecco quelli più convenienti.

fornitori di luce più convenienti
suggerimenti per scegliere il fornitore di luce più conveniente

Se si desidera cambiare fornitore di luce e gas, questo può essere un momento particolarmente indicato. La crisi sanitaria attualmente in atto ha causato un abbassamento dei prezzi anche in questo ambito ed è possibile passare a un altro fornitore risparmiando somme considerevoli. Tuttavia, prima di procedere, è preferibile valutare attentamente alcuni parametri.

Cambiare il fornitore di luce: alcuni suggerimenti

Le principali variabili da considerare, prima di cambiate il fornitore di luce, sono:

  • Tipologia di tariffa: quando si decide di passare a un nuovo fornitore sottoscrivendo un contratto, è necessario scegliere anche la tipologia di tariffa più indicata per i propri consumi. I principali fornitori offrono tariffe monorarie e multiorarie, tuttavia è possibile sceglierne biorarie e triorarie. La scelta delle tariffe energia elettrica determina il risparmio.
    La tariffa monoraria è indicata per coloro che distribuiscono in modo omogeneo i consumi durante la giornata, senza vincoli per ciò che concerne gli orari.
    La tariffa multioraria, invece, risulta maggiormente consigliata per chi consuma energia principalmente in una specifica fascia oraria, ad esempio il tardo pomeriggio e la sera, oppure in specifici giorni come il fine settimana. Il consumo in una specifica fascia oraria, infatti, è caratterizzata da costi precisi.
  • Offerte: dato il recente calo dei prezzi (in riferimento al passato mese di aprile), prediligere tariffe che presentino un’offerta a prezzo bloccato può rivelarsi la soluzione più adeguata. In questo modo, l’utente che sottoscrive questa tariffa, avrà la certezza di un prezzo contenuto e fisso per un determinato periodo di tempo. Nella maggior parte dei casi, le tariffe del mercato libero hanno una durata di 12 o 18 mesi ma, sempre più nell’ultimo periodo, le aziende propongono periodi di 24 mesi e anche 36 mesi.
    Ad oggi, le offerte a prezzo bloccato rappresentano la soluzione migliore per chi desidera cambiare la fornitura di energia affidandosi a un’azienda differente da quella con cui si è stipulato il contratto in precedenza.
  • Modalità di attivazione: se si desidera abbattere quasi completamente i costi iniziali, è consigliabile usufruire delle modalità di attivazione online offerte dalle aziende. In questo modo, semplicemente collegandosi al sito web del fornitore e inserendo i propri dati (i dati anagrafici, il codice fiscale e un documento dell’intestatario della fornitura), è possibile sottoscrivere un contratto per la fornitura di energia elettrica, senza la necessità di contattare un operatore o un intermediario.
  • Modalità di pagamento: addebito sul conto corrente (se si effettua la sottoscrizione online, è sufficiente inserire i dati del proprio conto corrente e IBAN), bolletta digitale (ricevuta attraverso posta elettronica), bollettino.

Se si intende cambiare fornitore, potrebbe essere opportuno seguire piccoli suggerimenti come:

  • utilizzare i comparatori online: esistono sul web molteplici siti che si occupano della comparazione dei prezzi della fornitura di energia elettrica. In questo modo, semplicemente inserendo le necessità dell’utente, è possibile ottenere un prospetto comparativo dei prezzi e dei servizi offerti dai diversi fornitori. In pochi minuti, sarà possibile individuare l’azienda più adatta alle proprie esigenze;
  • scegliere la doppia fornitura: con il termine dual fuel si intende un’offerta che comprenda la fornitura di luce e gas. Sono sempre di più le aziende che propongono agli utenti di usufruire di tariffe speciali e sistemi di gestione agevolati rispetto a chi sottoscrive un contratto per la fornitura elettrica o gas separatamente.

I fornitori di luce più convenienti (maggio 2020)

Per ciò che concerne il mese di maggio 2020, i fornitori di luce più convenienti sono:

  • Sorgenia Next Energy: fornitore che offre un prezzo bloccato per un anno, bolletta digitale (via mail) e addebito sul conto corrente (RID, SEPA, carta di credito). Il costo della fornitura di luce è di 0,038€/kWh e la tariffa media mensile è di 28€ (tariffa monoraria). I nuovi clienti che sottoscrivono un contratto luce+gas ricevono un buono Amazon o Car2go fino a 80€ mentre, se si porta un amico o conoscente in Sorgenia, si ottengono 30€ di sconto in bolletta ciascuno (60€ se si sottoscrive il contratto luce+gas).
  • Eni gas e luce: un fornitore che garantisce il prezzo bloccato per 2 anni, sconto del 20% in bolletta per il primo anno se si sceglie l’opzione RID e bolletta via mail; prezzo della luce 0,151 €/kWh con tariffa mensile di 32,60€/43,33€ (519,96€ annui). La tariffa è monoraria o bioraria. I nuovi clienti Eni gas e luce ricevono l’accesso a Sky gratuito per due mesi.
  • Engie: terzo fornitore più conveniente, offre un contratto luce con solo energia green al costo medio di 0,159€/kWh e tariffa mensile di 45,50€. Quest’ultima è bloccata per 2 anni. La tipologia di tariffa è monoraria, la bolletta e i pagamenti sono nella modalità online (RID/SEPA e mail). I nuovi clienti possono ricevere un buono fino a 300€ se portano un amico in Engie.
  • on Energia: offre sconti per chi sceglie la bolletta smart e il pagamento con addebito su conto corrente, mentre il costo per la luce è bloccato per 1 anno. Il prezzo è di 0,163€/kWh con un costo complessivo mensile medio di 46,75€ (tariffa monoraria). E.on Energia offre esclusivamente luce prodotta da fonti rinnovabili e una app dedicata.
  • Agsm: il costo medio in bolletta offerto da questo fornitore è di 0,174€/kWh con costo medio mensile di 49,95€ (599,35€ all’anno). La tipologia di tariffa è multioraria mentre i pagamenti sono accettati tramite RID/SEPA e bollettino postale. Le bollette vengono recapitate via mail. Agsm offre il costo della fornitura della luce al prezzo della Borsa Elettrica Nazionale.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora