×

Coronavirus, Crisanti: “Zero contagi in Veneto, il modello funziona”

Condividi su Facebook

Il virologo Andrea Crisanti ha annunciato il raggiungimento degli zero contagi in Veneto, sottolineando l'efficacia del modello regionale.

coronavirus-veneto

Nella giornata del 21 maggio il virologo dell’Università di Padova Andrea Crisanti ha annunciato il raggiungimento della soglia degli zero contagi da coronavirus da parte della Regione Veneto. Un risultato che secondo il professore è stato raggiunto in anticipo sulle previsioni e che dimostra ancora una volta l’efficacia del modello Veneto nella lotta alla pandemia. Sono ormai settimane infatti che nella regione i contagiati continuano a diminuire, raggiungendo in queste ultime ore cifra paragonabili alle regioni del centro Italia meno colpite dal virus.

Coronavirus, zero contagi in Veneto

Secondo il professor Crisanti, il merito del successo dei protocolli adottati in Veneto: “Va a tutte le persone che hanno lavorato giorno e notte per aggiungere questo risultato, e alla fine l’intuizione di cercare gli asintomatici ha pagato. […] Il modello Veneto funziona. Lo zero è un bene prezioso da conservare con un comportamento virtuoso”.

Il virologo ha in seguito precisato l’importanza del lavoro svolto dalle autorità regionali e scientifiche nel coordinare le operazioni di analisi dei positivi asintomatici: “Questo è il risultato di un lavoro che ha visto in prima linea la Regione, l’Università di Padova e l’Azienda Ospedale di Padova”, ringraziando inoltre: “Tutti quelli che ci hanno creduto, a chi ha rispettato le regole spesso dure delle precauzioni messe in atto per il contenimento dei contagi, confidando che questo importante traguardo non vada perso. Nell’ultimo bollettino diramato dalla Protezione Civile, il Veneto era sceso sotto i 4mila casi attualmente positivi di coronavirus uscendo da gruppo delle regioni del Nord maggiormente colpite capeggiate da Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.