×

Coronavirus, Troina: 24enne ritorna positiva e muore

Condividi su Facebook

La 24enne era stata dichiarata negativa al coronavirus, ma il tampone effettuato all'oasi di Troina ha accertato che fosse tornata positiva.

coronavirus 24enne positiva troina
coronavirus 24enne positiva troina

Nella giornata di lunedì 1 giugno il bollettino siciliano non aveva riscontrato decessi e nuovi contagi da coronavrius, ma in tarda serata è arrivata la notizia di una disabile 24enne morta di covid presso l’Oasi di Troina. La ragazza era stata dichiarata clinicamente guarita, ed era tornata in ospedale per degli accertamenti clinici, ma i test hanno rilevato nuovamente la sua positività.

La 24enne è deceduta in seguito all’aggravarsi delle sue condizioni.

Coronavirus, 24enne positiva muore a Troina

Una 24enne è risultata positiva al coronavirus mentre si trovava ospite presso l’Oasi di Troina, ma una volta trasferita all’ospedale di Catania, i medici noin hanno potuto fare nulla per salvarla, visto che le sue condizioni si erano già aggravate rapidamente nelle ultime ore.

Un fulmine a ciel sereno per la Regione Sicilia che proprio nella giornata del 1 giugno non aveva registrato alcun decesso e contagio, ma in tarda serata è arrivata la tragica notizia della 24enne disabile.

Nuovamente positiva

La giovane era già risultata positiva al covid nelle settimane precedenti, ma dopo la quarantena il tampone aveva certificato la sua negatività.

Pochi giorni dopo era tornata al nosocomio per un malore apparentemente non grave, ma l’esito del tampone ha confermato i suoi dubbi: la ragazza era tornata nuovamente positiva.

In seguito le sue condizioni si sono aggravate velocemente, tanto da essere trasferita in terapia intensiva a Catania, dove però i medici siciliani non hanno potuto fare nulla per salvarla.

L’appello del governatore

Il caso della 24enne è stato preso d’esempio per gli alti piani della Regione, che ora invitano a non abbassare la guardia.

Lo stesso assessore per la salute Ruggero Razza ammette: “L’emergenza Covid-19 non è ancora finita”.

Più tadi è arrivato anche l’appello ufficiale da parte del governatore Musumeci :”Tutti coloro che vanno in giro devono rispettare le regole, perché non è gioco, abbiamo pianto migliaia di persone e ci troviamo ancora in un contesto di massima attenzione. Tutti abbiamo l’obbligo di rispettare le norme, poi l’esuberanza giovanile può essere capita e compresa, ma io sono convinto che passeremo le vacanze con cautela, ma in un clima di relax“.

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
corrotti effrazioni e cell incustoditi industrie

30 maggio nel pomeriggio?

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.