×

Covid a Torre del Greco, due nuovi casi: nuovo incubo

Due nuovi casi di Covid registrati a Torre del Greco. Torna la paura dopo che nella cittadina si erano registrati zero contagi.

Covid a Torre del Greco, nuovi casi
Torna il Covid a Torre del Greco.

Nuovo incubo per la città di Torre del Greco, in provincia di Napoli: torna il Covid con due nuovi casi confermati. Il pronto soccorso dell’ospedale Maresca viene chiuso, per procedere con la sanificazione necessaria a scongiurare un nuovo focolaio della pandemia.

Covid a Torre del Greco: nuovi casi

Nel periodo di picco, a Torre del Greco si erano registrati quasi 100 positivi e 20 morti a causa del Coronavirus. Dopo questi spaventosi numeri, gli abitanti avevano tirato un sospiro di sollievo quando i contagi sono scesi a zero e tutti i malati sono guariti.

“Non posso, tuttavia, non rivolgere ancora un ultimo accorato invito a tutti i torresi, a continuare a rispettare il distanziamento sociale in strada e nei luoghi pubblici, oltre alle più elementari norme di prevenzione”, aveva dichiarato il primo cittadino, Giovanni Palomba.

I due nuovi casi sono, nello specifico, una donna di 99 anni proveniente dalla casa di riposo Villa delle Camelie, di Ercolano, che aveva registrato 5 decessi.

L’altro è un infermiere che ora si troverebbe in quarantena sino alla completa guarigione e negatività al Covid-19.

Un caso di ri-contagio

Per quanto riguarda l’anziana, era già guarita assieme agli altri 9 ospiti dell’Rsa, si tratterebbe quindi di un ulteriore positività. Ora si trova presso il pronto soccorso del Maresca, ma a breve verrà trasferita al Covid Hospital di Boscotrecase.

Alla chiusura del Maresca per sanificazione, diversi cittadini di Torre del Greco si sono messi a protestare davanti alla struttura, finché non sono intervenute le Forze dell’Ordine locali per sedare gli animi.

Contents.media
Ultima ora