×

Meteo, da martedì 30 giugno temperature record: picchi fino a 42 gradi

Condividi su Facebook

L'anticiclone nord-africano è responsabile del bel tempo sull'Italia e di temperature record: da martedì 30 giugno si prevedono picchi di 42 gradi.

meteo temperature
meteo temperature

Gli esperti prevedono un mese di luglio caldo e all’insegna del bel tempo, ma in seguito il meteo dovrebbe cambiare, registrandosi un brusco calo delle temperature: da martedì 30 giugno si prevedono picchi fino a 42 gradi.

Meteo, temperature record in Italia

Sole, caldo, afa e temperature insopportabili: l’anticiclone nord-africano che ha raggiunto il nostro Paese è responsabile delle giornate soleggiate, ma soprattutto delle temperature sopra la media. Non si escludono rovesci e temporali estivi, ma il caldo resterà intenso, con picchi superiori ai 40 gradi. Infatti, a eccezione delle piogge sulle Alpi, tra martedì 30 giugno e mercoledì 1 luglio, l’alta pressione africana subirà un ulteriore aumento.

Possibili rovesci temporaleschi potrebbero raggiungere nel pomeriggio i settori alpini, soprattutto quelli del Triveneto. Sul resto d’Italia si prevede sole e caldo intenso. Si alzaranno le temperature a Ferrara, Bologna, Firenze e Bari, fanno sapere gli esperti di Meteo.it.

Il tempo cambierà nella serata di giovedì 2, quando si attendono i primi temporali sulle Alpi lombarde e sul Triveneto.

Dal giorno seguente, venerdì 3 luglio, l’arrivo di venti freschi sull’Italia raffrescherà le regioni settentrionali. Alla vigilia del fine settimana è quindi prevista una fase d’instabilità atmosferica che colpirà soprattutto il Nord. L’area centrale adriatica e le regioni orientali potrebbero essere le più soggette al maltempo.

Le masse d’aria più fresca che alimenteranno il vortice ciclonico entreranno in contrasto con il caldo record degli ultimi regioni.

Possibili quindi forti temporali che colpiranno soprattutto i rilievi alpini centrali, il Triveneto, l’Emilia Romagna e le Marche. In queste zone non si escludono fenomeni piuttosto violenti, con forti rovesci, grandinate, raffiche di vento e locali trombe d’aria. Anche le aree appenniniche tra Abruzzo, Molise e Basilicata potrebbero essere interessate dal maltempo. Al Nord si prevede un brusco calo termico.

Con l’arrivo del weekend il maltempo scenderà verso le regioni meridionali.

Sabato 4 il tempo migliorerà al Nord. Questa volta, a essere colpiti da rovesci e temporali, saranno le aree adriatiche del Centro, gli Appennini e, nel corso del pomeriggio, alcuni tratti del Sud Italia (Puglia centrale e Basilicata orientale in particolar modo). Il meteo dovrebbe riassestarsi nella serata di sabato e domenica 5 luglio si prevede una giornata di sole e caldo, a eccezione di una residua instabilità all’estremo Sud.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.