×

Ministero della Salute richiama due lotti di yogurt

Condividi su Facebook

Ministero della Salute richiama due lotti di yogurt Despar senza lattosio per presenza di lattosio al loro interno

yogurt despar

Richiamati due lotti di yogurt senza lattosio dal Ministero della Salute: è stato rilevato lattosio nei prodotti, che in realtà vengono venduti come Senza lattosio. Rischio per chi è intollerante. Il Ministero chiede di riportare i prodotti in questione al supermercato dove sono stati acquistati.

Ministero della Salute richiama yogurt

Sul portale dedicato agli Avvisi di sicurezza e ai Richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori ora ci sono anche due lotti di yogurt Senza lattosio venduti dalla grande catena di distribuzione Despar. Il Ministero della Salute ha preferito richiamare i due lotti per rischio consumatori, in quanto al loro interno presentano lattosio anche se sono venduti specificatamente per le persone intolleranti al lattosio.

I due avvisi pubblicati dal Ministero della Salute riguardano due lotti venduti a marchio Despar Free From: lo Yogurt greco Senza Grassi e senza lattosio con scadenza il giorno 26 luglio 2020 e lo Yogurt con pezzi di fragola senza lattosio sempre con la stessa data di scadenza, il 26 luglio 2020.

Lotti yogurt venduti da Despar

Entrambi i prodotti richiamati dal Ministero della Salute sono stati confezionati per il Consorzio Despar Italia dalla ditta “Diary Industry of Drama SA nello stabilimento di Drama, in Grecia. Le confezioni in questione sono da 150 grammi ciascuna. Il Ministero, come sempre in questi casi, ha chiesto ai consumatori di non consumare tali prodotti richiamati ma di riportarli al punto vendita dove sono stati comprati.

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandra Tropiano

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.