×

De Simone: “A Caserta figli dati in pegno per pagare gli usurai”

Condividi su Facebook

Figli dati in pegno agli usurai per pagare i debiti: la denuncia arriva dal Presidente della Camera di Commercio di Caserta.

caserta-usurai
A Caserta i figli degli indebitati finiscono in mano agli usurai

A Caserta i genitori pieni di debiti che si rivolgono agli usurai sono costretti a dare in pegno i propri figli per saldare i propri debiti con i cravattari. A denunciarlo è Tommaso De Simone, Presidente della Camera di Commercio di Caserta, in una lunga intervista concessa al quotidiano ecclesiastico ‘Avvenire’: “Ci sono famiglie che mandano i loro figli, le loro figlie a lavorare per saldare i debiti.

Sono costrette ad accettare obbligatoriamente la ‘benevola’ richiesta degli usurai”.

Secondo quanto riferito dal Presidente della Camera di Commercio di Caserta, infatti, sono sempre i figli a pagare per colpe delle proprie famiglie. Ma De Simone evidenzia anche come lui non abbia nomi da indicare e ciò che lui asserisce è frutto dei racconti delle aziende del territorio.

Gli usurai a Caserta beneficiano dei figli

A Caserta, infatti, molti imprenditori e operatori economici sono: “Schifati da quello che sta avvenendo, ho la certezza che il fenomeno dell’ usura sia cresciuto in maniera esponenziale in questi ultimi mesi di chiusura totale e non si sia arrestato”.

Insomma, il periodo di crisi economica rischia di favorire le mafie.



Anche perché, sempre secondo De Simone, quando i genitori – strangolati dai troppi debiti – non riescono più a soddisfare le richieste dei cravattari sono costretti a ricorrere ai propri figli.

“A prescindere se questi siano maggiorenni o minorenni, lo strozzino chiede al padre di impiegarli in un’azienda a lui vicina, ma non riconducibile alla sua persona. E in questo modo si paga il debito, se tutto va bene. Non oso immaginare altro”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.