×

Migranti tentano fuga da Gradisca: arrestati tre tunisini

Condividi su Facebook

Nel Cpr di Gradisca d'Isonzo (Gorizia) è scoppiato un incendio a causa di alcuni migranti che avrebbero tentato la fuga. Tre gli arresti.

fuga migranti gradisca
fuga migranti gradisca

A Gorizia è scoppiata una rivolta nel Centro di permanenza per il rimpatrio di Gradisca D’Isonzo, dove alcuni migranti hanno tentato la fuga, appiccando incendi all’interno della struttura. Sul posto sono intervenuti le forze dell’ordine che hanno arrestato tre tunisini.

Rimasto ferito un carabiniere, ma non è in pericolo di vita.

Gradisca, migranti tentano fuga: arrestati

Nel centro di permanenza per il rimpatrio (Cpr) di Gradisca d’Isonzo (Gorizia) è scoppiata una rivolta nella giornata di sabato 15 agosto, dove alcuni migranti hanno tentato la fuga. Quest’ultimi avrebbero appiccato incendi dando fuoco a materassi e altri ogetti, approfittando del caos all’interno della struttura.

Sul posto sono intervenute alcune volanti delle forze dell’ordine ei vigili del Fuoco che hanno sedato le fiamme, mettendo in sicurezza gli ospiti della struttura.

I carabineri hanno arrestato tre tunisini. Quest’ultimi dovranno rispondere di lesioni personali, resistenza a pubbilco ufficiale e danneggiamento a seguito di un incendio.

Ferito un carabiniere

Durante l’intervento per sedare le fiamme, un carabinere è rimasto ferito alla testa, colpito da un pezzo di plexiglass. In seguito i sanitari del 118 lo hanno portato in ospedale per degli accertamenti clinici, ma non in pericolo di vita. Tra i migranti non si segnalano feriti per l’incendio.

Vista la situazione contingente e il sovraffollamento all’interno del Cpr (contiene al momento 75 persone), i tre tunisini arrestati sono stati trasferiti al carcere di Gorizia.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.