×

Nuovo lockdown di Conte, Franco Bechis: “A macchia d’olio”

Condividi su Facebook

Franco Bechis denuncia il nuovo lockdown non dichiarato di Giuseppe Conte.

Franco Bechis
Franco Bechis

L’Italia tornerà in quarantena? Sì, secondo Franco Bechis, secondo cui il nuovo lockdown deciso da Giuseppe Conte sarà non dichiarato. I contagi da coronavirus stanno aumentando e con l’apertura delle scuole e il rientro ad una vita “quasi” normale si prevede che la curva continuerà a salire.

La preoccupazione è forte e manca sempre meno tempo, ma non ci possono essere ulteriori previsioni. Lo stato di emergenza è stato prorogato fino al 15 Ottobre e in diverse occasioni si è parlato di un possibile nuovo lockdown, che sarà diverso dal primo.

Il nuovo lockdown di Conte

Franco Bechis ha deciso di denunciare il nuovo obiettivo del governo di Giuseppe Conte, ovvero quello di creare una specie di lockdown non dichiarato.

I contagi in continuo aumento iniziano a far preoccupare, soprattutto con il rientro a scuola e con l’aumento dell’uso dei mezzi di trasporto pubblico. Il presidente del Consiglio ha intenzione di fare un nuovo lockdown non dichiarato che, come riportato da Bechis, si estenderà con tutta probabilità a macchia d’olio, a seconda dei contagi.

All’interno del Comitato tecnico scientifico si sta pensando di modificare una misura oggi vigente sulla misurazione della temperatura corporea.

Fino ad oggi il limite previsto per fare scattare l’allarme è stato 37,5 gradi. Da li in su scattano le misure di prevenzione e di eventuale isolamento. Ora si pensa di abbassare quella soglia a 37,1-37,2 gradi. Il motivo? Con l’apertura delle scuole sono soprattutto i giovani il problema, e spesso sono asintomatici o contraggono la malattia in modo lieve, per cui la soglia di allarme sulla temperatura dovrebbe essere abbassata” ha dichiarato.

Diversa, tuttavia, l’opinione del direttore aggiunto dell’Oms Ranieri Guerra, secondo cui un nuovo lockdown generale porterebbe a più danni che benefici per il Paese.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
4 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Valeria viva
28 Agosto 2020 05:09

Lasciate che il popolo italiano vive la sua libertà come crede voi date disposizione….e il popolo ne trarrà beneficio libero di decidere la sua vita democraticamente.

DR Orazio
28 Agosto 2020 17:07
Risponde a  Valeria viva

Bravissima

Luca
1 Settembre 2020 15:48

Va be’ ragazzi è tutta una strategia della massoneria mondiale…sono complottista si e sempre di più quindi per far affossare del tutto l Italia necessita di un altro lockdown dando la colpa a quanto pare a noi che siamo riusciti a rispettare tutte le norme di sicurezza…è già tutto scritto.

Ele
3 Settembre 2020 12:51

La mia temperatura basale è di circa 37 e 2 fissi. Non vivo più??

Modificato il 24 giorni fa da Ele

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.