×

Tampone aeroporto in partenza: al check in tra le 2 e 4 ore prima

Condividi su Facebook

Regione Lazio e Aeroporti di Roma stanno mettendo a punto un piano per effettuare il tampone alla partenza in aeroporto.

Tamponi in aeroporto a Torino
Tamponi in aeroporto a Torino

L’idea al vaglio della Regione Lazio e Aeroporti di Roma è quella di lanciare il tampone in aeroporto alla partenza, con i tempi di check in che naturalmente si dilungheranno tanto per i voli nazionali che per quelli internazionali e intercontinentali.

Per questo motivo per i voli nazionali sarà richiesta la presenza in aeroporto anche 2 ore prima dell’imbarco per garantire tamponi a tappetto rapidi e sicuri, mentre se si dovranno affrontare viaggi intercontinentali si richiederà essere presenti anche 4 ore prima del decollo.

Tampone in partenza: come funziona?

Secondo i promotori istituzionali, si tratterebbe di una misura per ridare fiato alle compagnie aeree e al settore dell’aviazione civile in generale, e renderebbe il momento del viaggio più sicuro sia lato passeggeri che lato personale di volo, di biglietteria e di tutti gli impiegati in aeroporto.

In questa linea di intervento si inaugurerà oggi il drive in all’aeroporto di Fiumicino, presso il parcheggio lunga sosta, una soluzione già sperimentata dalla Regione Lazio in diversi punti di Roma. Per i voli a lungo raggio si accorrerà presso queste strutture circa 72 ore prima del volo per sottoporsi al tampone e limitare il più possibile le percentuali di contagio. L’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, si dice sicuro circa i tamponi in partenza:Offriremo un valore aggiunto eccezionale: la certezza di viaggiare in sicurezza”.

Tamponi voli Roma-Milano

Si capovolgerà l’idea tradizionale di volo che i passeggeri hanno maturato negli ultimi decenni, con i vari fast track, corsie preferenziali e operazioni di controllo e imbarco agevolate. In special modo, il tampone verrà previsto a monte del viaggio stesso e non una volta arrivati negli aeroporti italiani e avviato il procedimento del contact tracing, se il passeggero risultasse positivo. Mentre intanto dal Governo si annuncia un vertice europeo sul tema tamponi in aeroporto in programma il prossimo 4 settembre, la sperimentazione sui tamponi in partenza dovrebbe partire sulla tratta Roma-Milano.

Alcuni contenti, alcuni storcono il naso: i tamponi alla partenza di un volo potrebbero far perdere tempo e danaro per i tanti professionisti che ogni giorno ricorrono all’aereo e favorirebbe, paradossalmente, i treni della linea ad alta velocità Roma-Milano.

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Vincenzo Bruno

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.