×

Tassista stupratore, l’sms alla cliente: “Quando ci rivediamo?”

Condividi su Facebook

Il tassista è accusato di aver violentato una cliente: l'uomo avrebbe approfittato del fatto che la vittima avesse bevuto molto.

Taxi
Photocredits: Pixabay

Arrestato il tassista stupratore di Roma. L’uomo è accusato di aver violentato una sua cliente, un’impiegata di 34 anni. Approfittando del fatto che la donna avesse bevuto, il tassista non si sarebbe fatto scrupoli ad abusarla. Questo non sarebbe l’unico caso.

I carabinieri stanno indagando se in passato il tassista 46enne abbia commesso ulteriori stupri su altre clienti.

Tassista stupratore: l’sms inviato su WP

Il tassista 46enne accusato di stupro nei confronti di una cliente, avrebbe inviato un sms alla donna, il cui contenuto è stato riportato dal Messaggero. Il testo è il seguente: “È stato così bello ieri notte, te e io. Quando ci rivediamo?”. La vita della 34enne è stata stravolta lo scorso mese di gennaio, quando è stata improvvisamente raggiunta da questo messaggio su Whatsapp.

In un primo momento la donna non aveva compreso chi fosse il mittente di tale messaggio, ne cosa volesse da lei. Alla fine ha compreso di aver avuto un rapporto sessuale con quell’individuo.

Un rapporto non consenziente

La donna non ricorda nulla del rapporto che avrebbe avuto e che di certo non avrebbe mai desiderato. L’uomo del mistero altri non era che il tassista che la sera prima era stato inviato dalla sua sala operativa presso il rione Monti, nel centro storico di Roma.

Prima di prendere il taxi, la giovane si trovava in un locale in compagnia degli amici, dove aveva bevuto molto. La donna, una volta scoperto quanto sarebbe avvenuto ai suoi danni, è rimasta sconvolta.

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Della Corte

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.