×

Omicidio Willy, maestro fratelli Bianchi: “Ragazzi solari ben voluti da tutti”

Condividi su Facebook

Il maestro di MMA dei fratelli Bianchi stenta credere che siano responsabili dell'omicidio di Willy: per lui erano due ragazzi ben voluti da tutti.

Omicidio Willy maestro fratelli Bianchi

Il maestro di arti marziali dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi, ora accusati di omicidio preterintenzionale per la morte di Willy Monteiro, ha definito i suoi allievi dei ragazzi solari ben voluti da tutti e a cui piaceva divertirsi, non riuscendo a capacitarsi del loro coinvolgimento nella rissa di Colleferro.

Parla il maestro dei fratelli Bianchi

L’istruttore Luca Di Tullio, intervistato durante la trasmissione Mattino Cinque, ha inoltre rimarcato come la MMA, lo sport da combattimento che praticavano i due giovani, “è prima di tutto rispetto per il prossimo“.

Per questo, conoscendo Marco, si rifiuta di credere che sia il responsabile dell’omicidio: “so che non colpirebbe mai un ragazzo di 50 chili, ha sempre difeso coloro in difficoltà“.

Devastato per quanto accaduto, l’uomo ha inoltre chiesto di non essere chiamato “il maestro dei killer“. Pur capendo la rabbia delle persone, ha affermato che all’interno della sua palestra c’è un ambiente sano, in cui si insegna per prima cosa ad avere rispetto per l’avversario.

Ma anche a non venire coinvolti in risse e a non utilizzare le mosse che vengono apprese per far male alle persone in strada.

Quando infatti Gabriele e Marco in passato gli hanno raccontato di essere finiti in mezzo a colluttazioni, lui li ha ripresi. “Non si fanno queste cose, cambiate comportamento perché altrimenti non potete far parte della mia accademia: non è questo quello che noi tramandiamo alla gente“, aveva detto loro.

Ha infine affermato di aver incontrato e conosciuto lo zio di Willy Monteiro, piangendo insieme a lui, e dichiarato che chiunque sia stato il responsabile dell’uccisione, che crede e spera non siano i fratelli Bianchi, dovrà pagare a dovere.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
antonio
10 Settembre 2020 10:34

solari un cazzo, sono criminali violenti e devono marcire in galera come le bestie, sperando che gli altri detenuti li facciano a pezzi, così capiscono cosa significano le botte che loro amano tanto.


Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

covid campania scuole chiuse melito
Cronaca

Covid Campania, scuole chiuse a Melito

27 Settembre 2020
A causa dell’aumento dei contagi covid in Campania, il sindaco di Melito ha deciso che le scuole rimarrano chiuse fino al 3 ottobre.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.