×

Lombardia, sui treni si potranno occupare tutti i posti

Condividi su Facebook

Dal 14 settembre sui treni lombardi sarà possibile occupare tutti i posti disponibili per evitare affollamenti.

posti treni lombardia
posti treni lombardia

Con la ripresa delle attività scolastiche, a partire da lunedì 14 settembre sui treni della Lombardia si potrà tornare ad occupare tutti i posti a sedere. Come riporta Trenord, la capienza massima sarà garantita negli orari di punta. L’appello ai pendolari: “Cercate di evitare gli orari di punta”.

Treni Lombardia, tutti i posti occupabili

A partire da lunedì 14 settembre, su tutti i treni che circoleranno in Lomabrdioa si potrà tornare ad occupare tutti posti. Questo è quanto comunicato da Trenord, che per far fronte alla ripresa delle attività scolastiche ha deciso di prevenire possibili affollamenti.

Secondo quanto comunicato dal sito di Trenord, su tutte le direttrici suburbane e urbane lombarde verrà garantita la capienza massima delle ore di punta (6.30-9, 16-19).

Tramite l’app, i viaggiatori potranno controlare in tempo reale il livello di affluenza sui treni. Sull’app, infatti, un’immagine dei convogli cambierà colore in base al livello di rimepimento (verde libero a rosso completo).

Raccomandazioni

Come da prassi, sui treni e nelle stazione una campagna di comunicazione conti nuerà a ricordare ai passegeri il rispetto delle misure anticovid, come la mascherina, pulizia delle mani, niente soste nei corridoi e l’acquisto online dei biglietti.

Più preoccupante il tema del sovraffollamento. Per questo motivo, Trenord ha voluto dedicare un paragrafo esclusivamente ai pendolari, invitandoli ad evitare le ore di punta segnalate, per scongiurare possibili affollamenti con gli studenti.

La reazione dei sindacati

Diversa è la reazione dei sindacati che denunciano i rischi reali a cui saranno esposti i lavoratori dei treni: “Trenord, a differenza di quanto accade nelle stazioni ferroviarie, nei treni della società Trenitalia e nelle metropolitane, nei bus e nei tram non intende suddividere il flusso dei viaggiatori in salita da quello in discesa nelle stazioni”.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.