×

Incidente Tangenziale a Napoli, vita da studente in carcere

Condividi su Facebook

Nuova vita da studente in carcere per Nello Mormile, dj accusato di aver ucciso la fidanzata nel tragico incidente sulla tangenziale nel 2015.

incidente tangenziale napoli studente carcere
incidente tangenziale napoli studente carcere

Nello Mormile, il dj che nel 2015 si schianto in in incidente in contromano sulla tangenziale a Napoli, oggi sconta la sua pena nel carcere di Secondigliano e conduce una vita da studente modello, come raccontato da lui stesso in un convegno sul diritto allo studio in carcere : “Studio per non sprecare il tempo in carcere, voglio una prospettiva di vita diversa”.

Incidente in tangenziale, novello studente in carcere

Dopo il tragico incidente in contromano causato nel 2015 in tangenziale a Napoli, Nello Mormile ora conduce una vita da studente modello in carcere. Il dj sta scontando la sua pena nel carcere di Secondigliano, colpevole di aver ucciso nello schianto la fidanzata Livia Barbato e Aniello Miranda, impreditore di Torre del GReco di 48 anni che guidava nel giusto senso di marcia, schiacciato nell’impatto con la sua auto.

Studio per non sprecare il tempo in carcere, voglio una prospettiva di vita diversa”. Così interviene Nello Mormile in un convegno sul dititto allo studio in carcere alla presenza del Ministro dell’università Gaetano Manfredi.

Quest’anno si iscriverà al terzo anno del corso di Scienze Nutraceutiche, e ha voluto raccontare la sua esperienza con lo studio.

Per alcuni studiare era un desiderio, per altri è un modo per non sprecare il tempo che si trascorre in carcere. Per altri ancora, un tentativo per avviare un percorso nuovo e immaginare una prospettiva di vita diversa“. Così descrive le sue aspirazioni, per poi aggiungere: “Ci sarebbe bisogno di una maggiore valorizzazione non solo del percorso personale del singolo, ma anche della prospettiva di vita futura di ognuno“.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.