×

Come mai Trenitalia e Ntv non fanno prenotare treni dopo il 12 dicembre?

Condividi su Facebook

Secondo diversi utenti attualmente sarebbe impossibile prenotare un treno con Trenitalia o Ntv per una data successiva al 12 dicembre.

Con l’ipotesi di un nuovo lockdown che aleggia sempre di più tra l’opinione pubblica qualsiasi cosa diventa un segnale che preannuncia il temuto provvedimento, compresa una segnalazione fatta nelle ultime ore da diversi utenti che affermano come sia attualmente impossibile prenotare treni per date successive al 12 dicembre prossimo.

Secondo alcune testate, tra cui Dagospia che ha rilanciato per prima la notizia, ciò potrebbe risiedere nel timore delle compagnie ferroviarie di dover rimborsare i propri clienti nel caso di annullamento dei biglietti a seguito di un nuovo lockdown.

Come mai è impossibile prenotare i treni?

Stando a quanto riportato da Dagospia, se si prova a prenotare un viaggio in treno sul sito di Italo ci si troverà nell’impossibilità di selezionare date successive al 12 dicembre, neanche per tratte abitualmente servite come la classica Roma-Milano.

Una cosa analoga accadrebbe inoltre anche sul sito internet di Trenitalia, dove dopo essere riusciti a selezionare le date si verrebbe reindirizzati a una schermata con la scritta: “Non ci sono soluzioni disponibili”.

Alcune indiscrezioni affermerebbero come il problema risiederebbe semplicemente nei calendari da aggiornare, ma ciò contrasta con la possibilità di poter prenotare biglietti a oltre due mesi dalla partenza effettiva che le compagnie avevano sempre offerto.

L’aggiornamento dei calendari

L’arcano sulle prenotazioni impossibili sembra essere svelato una volta contattato il servizio clienti degli operatori ferroviari, dal quale fanno sapere come quest’anno l’aggiornamento dell’orario avverrà più tardi rispetto all’anno scorso, per l’appunto nella data del 13 dicembre, e che per questo motivo non sono ancora disponibili le tratte fino a quel giorno. Secondo la testata fondata da Roberto D’Agostino tuttavia, la scelta di non fornire i nuovi orari sarebbe una diretta conseguenza dell’eventualità venisse approvato un nuovo lockdown nelle prossime settimane.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media