×

Covid, chiuse le scuole a Catanzaro

Condividi su Facebook

L'aumento dei casi di Covid a Catanzaro ha allarmato il sindaco, che ha deciso di chiudere le scuole.

Sergio Abramo
Sergio Abramo

Giovedì 12 novembre le scuole di Catanzaro chiudono, per passare all’attività didattica, almeno fino a sabato 28 novembre. Questa è la decisione presa dal sindaco Sergio Abramo, dopo la proposta ricevuta dal dipartimento di Prevenzione dell’Asp. Il forte aumento di contagi nella città ha spinto il primo cittadino a prendere questa decisione più severa.

Scuole chiuse a Catanzaro

Questa sospensione servirà a ridurre le occasioni di contagio e, di pari passo, a garantire il tempo necessario all’Asp per smaltire i tamponi da analizzare e aumentare lo sforzo organizzativo per il tracciamento dei contatti” ha spiegato Sergio Abramo, sindaco di Catanzaro, motivando la sua decisione di chiudere le scuole. “Mi auguro che queste due settimane siano sufficienti per far sì che la risposta di un sistema, finora gravato da consistenti ritardi, diventi più efficace e tempestiva” ha aggiunto il sindaco.

Le scuole resteranno chiuse dal 12 al 28 novembre e i bambini delle scuole dell’infanzia, delle primarie e delle prime classi delle secondarie torneranno tra i banchi il 30 novembre.

Il provvedimento ha recepito le indicazioni Asp, che in una nota per il Prefetto e la Regione ha sottolineato che “l’andamento della curva epidemiologica evidenzia un incremento significativo dei nuovi casi di infezione da Sars-Cov2“, aggiungendo che c’è la necessità di screening massivi di personale scolastico, personale Ata, docenti e alunni.

Ci sono stati dei ritardi nella lavorazione dei tamponi e nella trasmissione dei referti, per questo il sindaco vuole concedere del tempo all’Asp, scegliendo la “sospensione, a tutela della salute pubblica, della didattica in presenza delle scuole in oggetto per un congruo periodo (almeno due settimane) per consentire il graduale smaltimento delle criticità rappresentate“.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media