×

Bari, donna di 69 anni positiva ad alcol test travolge e uccide ciclista

A Bari, una donna di 69 anni è stata arrestata dopo aver travolto e ucciso un ciclista mentre si trovava a bordo della sua auto in stato di ebrezza.

Incidente

L’incidente che ha causato la morte di un ciclista è avvenuto venerdì 27 novembre a Bari: l’uomo è stato investito da una donna in evidente stato d’ebrezza, fuggita subito dopo l’impatto. Al momento, la donna è stata individuata dalle forze dell’ordine e dichiarata, dal giudice che si occupa del caso, agli arresti domiciliari.

Donna ubriaca travolge e uccide ciclista

In relazione a una prima ricostruzione degli eventi effettuata dalla Polizia stradale, nella serata di venerdì 27, una donna di 69 anni si è messa alla guida della sua auto dopo aver ingerito una quantità di alcol superiore ai limiti previsti dalla legge. Lungo il tragitto, la 69enne ha investito un uomo di 31 anni di Triggiano che si trovava a bordo di una bicicletta elettrica sulla strada Statale 16, in prossimità di Torre a Mare, a Bari.

Dopo aver travolto il ciclista, morto sul colpo, la donna è fuggita, non prestando alcun soccorso al 31enne.

Le indagini della Polizia Stradale

Le indagini effettuate dagli agenti della Polizia stradale, coordinate dal pm Chiara Giordano, hanno permesso di risalire all’identità della conducente tramite la targa della sua vettura, registrata dalle videocamere di sorveglianza installate nella zona circostante.

Un’ulteriore verifica ha riscontrato sul luogo dello scontro tracce di vernice compatibili con quelle dell’utilitaria posseduta dalla donna. La 69enne, in poche ore, è stata trovata dalle forze dell’ordine presso la propria abitazione ed è stata sottoposta ad alcol test. Risultando positiva all’esame, è stata posta in stato di arresto ed accusata dei reati di omissione di soccorso e di omicidio stradale.

Contents.media
Ultima ora