×

Covid, a Napoli il re delle cravatte Marinella resta aperto in zona rossa

Condividi su Facebook

Nonostante le regole imposte dalla zona rossa in Campania la storica bottega Marinella è rimasta ugualmente aperta, anche se in maniera non ufficiale.

Tra le regole anti Covid previste nella zona rossa dovrebbe esserci anche quella che impone la chiusura dei negozi al dettaglio, eppure in Campania la storica bottega del re delle cravatte Marinella è rimasta aperta anche durante questo periodo di semi lockdown, seppur in maniera segreta e non ufficiale dato il divieto.

È ciò che viene mostrato da Fanpage in un’inchiesta che ha portato alla luce proprio come la prestigiosa sartoria napoletana riesca ad aggirare il Dpcm rischiando peraltro di contribuire al diffondersi del virus.

Covid, Marinella resta aperto in zona rossa

Nel servizio pubblicato da Fanpage viene mostrato come benché il negozio sia ufficialmente chiuso, in realtà basti telefonare in anticipo per riuscire a entrare nella bottega in barba ai regolamenti anti Covid.

È proprio qui che una volta entrati si viene accolti direttamente dal patron della casa Maurizio Marinella, rimasto in sede dato che molto probabilmente tutti i dipendenti sono a casa causa restrizioni. L’atmosfera però è ovviamente circospetta e anche nella precedente telefonata la parola d’ordine era stata aumm aumm, cioè “non facciamolo sapere a nessuno”.

L’apertura non consentita del negozio non è però l’unico problema relativo alla celebre sartoria della riviera di Chiaia.

Essendo ufficialmente chiusa e non potendo ufficialmente vendere nulla, la bottega non può dunque emettere nessuno scontrino, costringendo così gli avventori a pagare direttamente in contanti. È lo stesso Maurizio Marinella, più volte proposto come papabile candidato a sindaco di Napoli negli ultimi anni, a confessarlo all’inviato di Fanpage spiegando che la cassa è chiusa, almeno lei ci viene da dire.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media