×

Fermato senza autocertificazione: “Sto andando a comprare droga”

L'uomo ha cercato di fuggire dalla polizia ma poi è stato bloccato e ha ammesso quello che stava per fare.

Polizia
Polizia

Nella notte tra il 15 e il 16 Dicembre 2020, uno scooterista fiorentino è stato fermato dalla polizia ad un posto di blocco. In realtà, l’uomo ha tentato di scappare, ignorando l’alt degli agenti, e si è dato alla fuga per le strade di Novoli.

Quando è stato bloccato dai poliziotti ha dovuto ammettere quello che stava per fare.

Fermato senza autocertificazione

L’uomo di 53 anni ha cercato in tutti i modi di scappare dalla polizia, ma è stato raggiunto dagli agenti dopo un inseguimento e gli è stato chiesto per quale motivo era scappato e cosa ci faceva in piena notte in giro per la città.

A quel punto l’uomo ha dovuto ammettere le sue intenzioni e nell’autocertificazione ha dichiarato in modo esplicito che si stava recando a comprare della droga. Il fatto è accaduto intorno all’una di notte. L’uomo ha attirato l’attenzione della volante della Questura di Firenze perché viaggiava a bordo di un motorino con il faro posteriore rotto nella zona di Viale Guidoni. Quando gli agenti si sono avvicinati per fare un controllo, l’uomo ha accelerato, andando incontro in pochissimo tempo ad una serie di violazioni del codice stradale e ad una multa salata per non aver rispettato le prescrizioni per il contenimento del Covid-19.

L’uomo è stato anche denunciato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Secondo l’ultimo Dpcm in Toscana è consentito spostarsi solo all’interno del proprio comune, dalle 5 alle 22, senza la necessità dell’autocertificazione. Dalle 22 alle 5 sono vietati tutti gli spostamenti, a meno che non siano motivati con esigenze lavorative, motivi di salute o situazione di necessità. Sono anche vietati tutti gli spostamenti verso altri comuni e altre Regioni senza l’autocertificazione. Il 53enne ha infranto moltissime regole del codice stradale e della normativa per la sicurezza dovuta alla pandemia di Coronavirus.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora