×

Donna picchiata e successivamente operata d’urgenza alla milza: morta

Condividi su Facebook

Gli inquirenti hanno aperto un'indagine per fare luce su quanto accaduto.

Carabinieri
Carabinieri

Una donna di 43 è deceduta nell’ospedale di Taranto probabilmente a causa di un violento pestaggio. Sonia Nacci abitava a Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi, ed è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico a causa di una milza ormai compromessa.

Dopo alcuni controlli nei vari ospedali della zona si è scelto per il successivo ricovero a Taranto: qui la donna è spirata. Secondo gli inquirenti all’origine delle complicazioni di salute potrebbe nascondersi una precedente aggressione.

Donna picchiata

Le accuse, al momento contro ignoti, sono di omicidio preterintenzionale. La donna abitava con il figlio di 15 anni: a chiamare i soccorsi sono stati i vicini nel cuore della notte. Le sue condizioni inizialmente non erano preoccupanti, ma una volta giunta nel nosocomio sono precipitate.

Le lesioni trovate sul corpo, secondo quanto ricostruito, sarebbero riconducibili a un pestaggio. Attualmente i carabinieri indagano per fare luce sull’accaduto, con tanto di eventuale autopsia per chiarire le cause del decesso.

Gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi, ma esami più specifici sul corpo della vittima potrebbe essere decisivi per chiarire cosa sia accaduto.

I precedenti

Purtroppo la donna morta a Ceglie Messapica fa parte di numerosi episodi che nel quotidiano avvengono in Italia.

Anche in provincia di Catanzaro una signora è stata uccisa con delle coltellate. Il corpo della vittima è stato scoperto sugli scogli. Un altro episodio è avvenuto qualche giorno fa nella zona di Padova. Una donna è stata picchiata e uccisa dal marito che le ha inferto dei colpi mortali al petto.

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandro Artuso

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media