×

Napoli, slitta riapertura scuole: genitori infuriati bloccano il traffico

Condividi su Facebook

La protesta dei genitori per la mancata riapertura delle scuole si è svolta a Napoli.

scuole napoli

In Campania, a differenza che in gran parte dell’Italia, la riapertura delle scuole elementari e degli asili (anche privati) è slittata dal 7 all’11 gennaio. Mentre il Governo valuta ancora i provvedimenti da attuare per gli studenti delle superiori, infatti, i più piccoli sarebbero dovuti tornare in classe già dal giorno successivo all’Epifania.

Il governatore Vincenzo De Luca ha tuttavia deciso di rinviare ulteriormente il rientro.

La riapertura delle scuole in Campania

L’ordinanza emanata in Campania prevede che gli studenti degli asili e delle classi prime e seconde elementari ritornino a studiare in presenza a partire da lunedì 11 gennaio. Fino al 17 gennaio, invece, resteranno sospese le attività didattiche in presenza delle classi della scuola primaria diverse dalla prima e dalla seconda.

Gli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado, infine, dovranno addirittura attendere il 24 gennaio per il ritorno in aula.

La protesta dei genitori

Un gruppo di genitori per protestare contro lo slittamento della riapertura delle scuole si è riunito in via Salvator Rosa, nel centro di Napoli. Insieme ai bambini hanno occupato le strisce pedonali, bloccando il traffico della città.

Il governatore Vincenzo De Luca infatti non è nuovo a ordinanze che limitano l’attività scolastica in presenza e le famiglie sono stanche della Dad.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Contents.media