×

Brescia, 20enne nigeriana stuprata da fidanzato e amici

Condividi su Facebook

Nel 2017 la ragazza nigeriana era stata stuprata dal fidanzato e da due amici. Ora però arriva la sentenza e la condanna.

nigeriana stuprata brescia
nigeriana stuprata brescia

Nel 2017 una ragazza nigeriana era stata stuprata in casa dall’ex fidanzato e da due amici a Gavardo, in provincia di Brescia. Dopo 4 anni, il Tribunale ha riconosciuto il reato di stupro di gruppo, condannandoli a 6 anni e 3 mesi di carcere.

Al momento però uno dei tre amici risulta irreperibile. La Procura aveva chiesto 7 anni.

Nigeriana stuprata a Brescia: la condanna

All’epoca 20enne, una ragazza nigeriana nel 2017 era stata stuprata tra le mura di casa dall’ex fidanzato e da due amici a Brescia. I tre uomini, suoi connazionali e 24enni, come testimoniato dalla donna l’avrebbero immobilizzata, per poi compiere l’efferato gesto di gruppo. La ragazza in seguito sarebbe fuggita di casa, cercando protezione e aiuti in ospedale, dove ha denunciato il fatto.

Dopo 4 anni di ricerche, indagini e di processi, lo scorso 3 febbraio 2021 il Tribunale di Brescia ha riconosciuto il reato di stupro di gruppo. Una sentenza tanto aspettata dalla vittima, che in questi lunghi 4 anni ha sofferto e temuto per la sua incolumità. Anche la ragazza, infatti è stata chiamata a testimoniare, e in lacrime ha rivissuto quella drammatica scena del 2017.

Ora l’ex fidanzato e i suoi amici dovranno scontare 6 anni e 3 mesi di reclusione.

Tuttavia, già dal 2017 uno dei tre carnefici sarebbe scappato, e rimane tuttora un fuggitivo. Gli inquirenti che in questi anni hanno indagato, continuano a ricercare l’altro componente del gruppo per affidarlo presto alla giustizia. Data la gravità, la Procura aveva chiesto 7 anni, ma alla fine la difesa è riuscita a ridurre la pena a 6 anni e 3 mesi.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora