×

Polignano: nasce il bookcrossing dei pescatori

A Polignano a Mare una bella idea di socialità oltre che di cultura: è il bookcrossing, grazie al gozzo Carlino.

polignano e l'iniziativa di bookcrossing

Da Polignano, arriva l’idea del bookcrossing: ossia donare un libro oppure leggerne uno nella caletta antistante la particolare libreria che mette a disposizione i libri.

Polignano e il bookcrossing dei pescatori

A Polignano, i pescatori della caletta di Portalga, hanno deciso di utilizzare un vecchio gozzo come libreria e portare avanti il progetto di bookcrossing.

Attraverso questa iniziativa sarà possibile prendere in prestito uno dei libri adagiati sulle mensole del gozzo, in modo da leggerlo in tutta comodità nella caletta antistante, oppure è possibile anche donare dei libri. 

Il gozzo, che prende il nome di Carlino, dal vecchio proprietario, ha circa sessant’anni ed è stato diviso a metà: una parte è stata utilizzata per ospitare un presepe, mentre l’altra parte è stata adibita a comoda libreria, con tanto di messaggio per i visitatori: “La pesca fu proficua, i remi divennero ali e il mare si tinse di luna.

Fermatevi, gettate qui l’ancora. Leggete, respirate, amate”.

L’iniziativa sembra essere stata gradita dai frequentatori della caletta, come dicharato da un abitante della zona: -“Nelle belle giornate, alcuni lettori prendono i libri e li leggono in riva al mare. La gente sta apprezzando”.

Contents.media
Ultima ora