×

Dà uno schiaffo ad un carabiniere: “Volevo vedere come reagiva”

Un giovane incensurato residente a Villaricca passeggia a margine di una manifestazione e dà uno schiaffo ad un carabiniere: “Volevo vedere come reagiva”

Schiaffo ad un Carabiniere per "vedere come reagiva"

Dà uno schiaffo ad un carabiniere, poi spiega: “Volevo vedere come reagiva”. Un 23enne napoletano aggredisce il militare con questa assurda motivazione di “incivile curiosità”, curiosità del tutto becera che gli è costata una denuncia a piede libero ed un processo praticamente certo. 

La manifestazione pacifica, poi la violenza

I media lo hanno spiegato senza fronzoli: quel  23enne incensurato di Villaricca ha colpito con uno schiaffo un carabiniere “per curiosità”, per vedere quale reazione avrebbe ingenerato. Tutto è successo a Piazza San Giacomo durante una manifestazione organizzata in occasione della “Giornata mondiale del rifugiato“. Il contesto era normale: circa un migliaio di persone che da piazza Garibaldi si avviano pacificamente lungo le strade della città fino ad arrivare in centro in condizioni impeccabili di ordine pubblico.

Intorno alle 13 il fatto reato: il 23enne è in piazza e passeggia, poi si avvicina al contingente del reggimento Campania e colpisce al volto con uno schiaffo un Carabiniere. 

“Volevo vedere come reagiva”

Immediatamente l’aggressore viene bloccato, identificato e denunciato a piede libero. Tutto questo per giustificarsi poi con la più assurda delle motivazioni: era curioso di vedere quale reazione avrebbe ingenerato nel militare una volta colpito. La speranza è che quella curiosità gli resti immutata quando volesse vedere come funziona un procedimento penale: presto verrà accontentato.

Contents.media
Ultima ora