> > Due turiste belghe travolte e uccise a Roma mentre soccorrevano un automobili...

Due turiste belghe travolte e uccise a Roma mentre soccorrevano un automobilista dopo un incidente

feqco4jamama uo

Le due turiste belghe erano arrivate da poco a Roma e viaggiavano su Ncc quando sono scese per prestare soccorso nel precedente incidente

Due giovani turiste originarie del Belgio sono state investite da un’auto pirata nella notte di sabato.

A bordo di un Ncc, si erano fermate per prestare soccorso a delle persone che poco prima avevano avuto un incidente stradale.

In vacanza a Roma, investite due turiste belghe

Erano in vacanza in Italia ed arrivate da poco a Roma. Jessy Dewildeman e Wibe Bijls, due turiste originarie del Belgio di 24 e 25 anni, sono morte investite da un’auto pirata sulla bretella dell’A/24 in direzione Roma, all’altezza di Tor Cervara.

Le due ragazze, a bordo di un Ncc, erano scese dalla macchina sulla quale viaggiavao per soccorrere alcune persone coinvolte in un altro incidente avvenuto poco prima. A quel punto un’auto le avrebbe investite in pieno.

L’investitore raggiunto e bloccato

Secondo quanto riporta La Repubblica, l’investitore subito dopo l’incidente avrebbe abbandonato la macchina e scappato a piedi. Da una prima ricostruzione si tratterebbe del conducente di un’auto a noleggio-Ncc.

L’uomo è stato raggiunto e bloccato dalla polizia stradale, le indagini nei suoi confronti sono ancora in corso.

L’auto che le aveva travolte è stata trovata ferma nel luogo dell’incidente con lo sportello sul lato della guida ancora aperto. A nulla sono valsi i soccorsi, le due giovani sono decedute sul posto.

Gli automobilisti del precedente incidente

Da quanto si apprende oggi i due automobilisti protagonisti dell’incidente precedente, di 40 e 45 anni, sono in codice rosso all’Umberto un’altra donna è ricoverata in codice giallo al San Giovanni.

(Immagine di repertorio)