×

Intesa Sanpaolo lancia offerta a UBI: previste assunzioni di 2500 giovani

Condividi su Facebook

Intesa Sanpaolo, la prima banca italiana, ha lanciato nella serata un'offerta pubblica di scambio su UBI Banca, la quarta banca del Paese.

intesa san paolo ubi
intesa san paolo ubi

Intesa Sanpaolo, la banca guidata dall’amministratore delegato Carlo Messina, ha lanciato un’offerta di scambio su UBI Banca. Un annuncio clamoroso tra la prima banca del Paese, Sanpaolo, e la quarta, UBI Banca. Stando a quanto discusso del CdA, infatti, Intesa offrirà 17 azioni proprie ogni 10 azioni di Ubi.

L’offerta, comunque non è ancora stata concordata, ma l’annuncio è arrivato nella serata di lunedì 17 febbraio.


Intesa, l’offerta su Ubi

In un comunicato si legge: “Intesa Sanpaolo considera UBI Banca tra le migliori banche italiane, radicata nelle regioni italiane più dinamiche, con rilevanti risultati conseguiti grazie all’eccellente lavoro svolto dal Ceo e dal management e con un valido Piano di Impresa”.

Infatti, mentre Intesa Sanpaolo è la prima banca del Paese, UBI sarebbe invece la quarta. “UBI Banca si contraddistingue per le affinità con Intesa Sanpaolo – proseguono nella nota -, in particolare per quanto concerne modello di business e valori aziendali”. Inoltre, “molte persone del management di UBI Banca hanno avuto un percorso professionale che in precedenza si è svolto nel Gruppo Intesa Sanpaolo”.

L’operazione di scambio proposta da Intesa è volta a rafforzare il profilo del Gruppo come principale operatore bancario in Italia.

La possibile fusione di UBI nel Gruppo infatti ammonta a 730 milioni di euro lordi l’anno e grazie a questa operazione il Gruppo potrebbe arrivare a un utile superiore ai 6 miliardi di euro a partire dal 2022. “Per prevenire il sorgere di situazioni rilevanti ai fini antitrust – si legge ancora nel comunicato -, l’operazione include un accordo vincolante sottoscritto da Intesa Sanpaolo con Bper Banca“. Infine, “l’operazione include anche un accordo vincolante con UnipolSai Assicurazioni, che prevede la cessione per un corrispettivo in denaro di attività assicurative afferenti al predetto ramo d’azienda”.

Nuove assunzioni per 2500 giovani

Tra i benefici che comporterebbe il rafforzamento del Gruppo vi è l’assunzione di 2.500 giovani “per supportare la crescita del Gruppo promuovendo il ricambio generazionale e sostenendo l’occupazione”. Intesa Sanpaolo sottoporrà la richiesta all’approvazione dell’assemblea straordinaria dei soci (fissata per il 27 aprile).

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.