×

Bonus matrimonio 2021: che cos’è e quali sposi possono richiederlo

Condividi su Facebook

Si tratta ancora di una proposta, ma c'è attesa per il Bonus Matrimonio 2021. Ci potrebbe accedervi e come funzionerebbe?

Bonus Matrimoni 2021

È ancora una proposta in discussione alla Camera. Eppure il Bonus Matrimonio 2021 è stato inserito nel Decreto Rilancio e, se approvato, sarebbe un grande aiuto per gli sposi. L’emendamento presenterebbe alcune novità che riguardano le coppie che intendono sposarsi nel 2021.

Bonus Matrimonio 2021: per quali sposi?

Il nome dice tutto: il Bonus Matrimonio è stato pensato per sostenere le coppie di futuri sposi che intendono convolare a nozze il prossimo anno. Accanto alle norme per regolano le nozze in Chiesa post-pandemia, si tratta di una misura pensata per incentivare i matrimoni e dare un sostegno al settore della ristorazione e dei ricevimenti messo a dura prova nper i mesi di lockdown.

Il bonus è una detrazione dall’imposta lorda pari al 25% delle spese sostenute per coprire i costi delle nozze, per un totale di 25mila euro. Il Bonus Matrimonio è applicabile per precise voci di spesa. Nello specifico: ristorazione, affitto del locale, decorazioni, abiti degli sposi, trucco e acconciatura, servizio fotografico, wedding planner. Aspetti che per molti sono basilari nelle proprie nozze.

Bonus, come funziona

Il bonus sarebbe riservato alle coppie che decidono di sposarsi a partire dal 1 gennaio 2021.

Sarebbero, quindi, escluse coppie che decidono di convolare a nozze prima del 2021. Secondo lo studio dell’emendamento, la detrazione verrebbe suddivisa in cinque rate annuali e si dovrebbe considerare al massimo una cifra di 25mila euro per il totale spese. Se l’emendamento avrà l’approvazione del Parlamento, si dovrà attendere la conversione in legge del decreto.

La somma prevista per garantire il Bonus Matrimonio sarebbe pari a 200 milioni di euro.

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Palmira
13 Luglio 2020 16:13

Quando si saprà con sicurezza?
Se le spese le sostengono i genitori, come si fa?


Contatti:
Marco Grieco

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.