×

Coronavirus, persi oltre 800 mila posti di lavoro in un anno

Condividi su Facebook

Poco meno di un milione di posti di lavoro persi in un anno a causa del coronavirus

Il coronavirus fa strage di posti di lavoro

Nel secondo trimestre dell’anno in Italia si sono persi 841 mila posti di lavoro. I dati pubblicati dall’Istat relativi alla tenuta occupazione del Paese, rivelano che il coronavirus si è abbattuto come un ciclone sull’economia del Bel Paese. Gli effetti sono stati devastanti e il rischio è quello che il trend potrebbe peggiorare nei prossimi mesi.

I numeri parlano chiaro, rispetto al 2019 si è registrata la perdita di poco meno di un milione di posti di lavoro, con la conseguenza di milioni di disoccupati in più e con l’incremento delle famiglie che hanno raggiunto la soglia di povertà.

Coronavirus e Lavoro, out turimo e commercio

Ovviamente, le percentuali delle perdite dei posti di lavoro variano in base ai settori, con alcune categorie che hanno resistito meglio alla pandemia, mentre altre sono andate letteralmente al collasso.

È il caso, ad esempio, del settore turistico che ha vissuto e continua a vivere una crisi senza precedenti. La crisi del turismo è confermata da una perdita occupazione, da giugno 2019 allo stesso mese del 2020, di 246.000 unità, di cui 158.000 nei servizi di ristorazione e 88.000 negli alloggi. Anche il settore del commercio non è riuscito a fronteggiare la pandemia con perdite di milioni di euro e di migliaia di posti di lavoro.

A reggere meglio, secondo i dati diffusi dall’Istat, è il settore dell’industria, con un calo di soli, si fa per dire, 10 mila occupati.

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Carmelo Riccotti La Rocca

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.