×

Effetti collaterali dell’iniezione di cortisone

default featured image 3 1200x900 768x576

Il cortisone è un corticosteroide che viene iniettato nei tessuti del corpo per ridurre l’infiammazione a causa di allergie e infiammazioni nelle articolazioni o ai muscoli a causa di infortunio. Gli effetti collaterali possono esserci.

side effects pneumonia shots 800x8001 150x150
Tipi
Gli effetti collaterali a breve termine delle iniezioni di cortisone comprendono pigmentazione al sito di iniezione, elevati livelli di zucchero nel sangue in pazienti che hanno il diabete, sanguinamento attorno al sito di iniezione, i tendini indeboliti e dolore muscolare.

Gli effetti collaterali a lungo termine comprendono ecchimosi, aumento di peso, assottigliamento della pelle, osteoporosi, cataratta, gonfiore del viso e necrosi avascolare, danni alle articolazioni delle ossa di grandi dimensioni.

Significato
Indolenzimento muscolare lieve o pigmentazione al sito di iniezione non hanno bisogno di essere segnalato al medico, mentre tendini indeboliti, sanguinamento attorno al sito di iniezione e elevato zucchero nel sangue se si ha il diabete devono essere segnalati immediatamente.

Reazioni allergiche
In rari casi, gli effetti collaterali possono verificarsi a causa di una reazione allergica al cortisone. Se si verifica gonfiore del viso, labbra o una eruzione cutanea sul corpo dopo l’assunzione di cortisone, contattare immediatamente il medico.

Durata
Se il dolore muscolare dura più di alcuni giorni, rivolgersi al proprio medico. Altri sintomi dovrebbero diminuire in intensità dopo circa una settimana. Rivolgersi al proprio medico se si verificano ancora gli effetti collaterali dopo una settimana.

Considerazioni
Gli effetti collaterali possono verificarsi anche a causa di interazioni tra farmaci – non prendere cortisone se si sta assumendo fenitoina, gli estrogeni, anticoagulanti, diuretici, insulina, fenobarbital o la rifampicina. Consultare il medico se si sta assumendo uno di questi farmaci.
Prevenzione / Soluzione

Indolenzimento muscolare temporaneo possono essere trattate con una dose di acetaminofene o ibuprofene ogni quattro ore. Un bendaggio deve essere collocato il sito di iniezione se l’emorragia si verifica. Segnalare eventuali altri effetti collaterali ad un medico il più presto possibile.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora