×

Election day il 12 giugno, via libera dal Cdm: si vota per amministrative e referendum

Il 12 giugno 2022 è stato scelto come Election Day per votare i referendum sulla giustizia e scegliere i nuovi sindaci dove previsto.

Elezioni comunali 2021 Roma: exit poll

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera alla data dell’Election Day scegliendo domenica 12 giugno 2022 come giornata dedicata al primo turno delle elezioni amministrative (il secondo è previsto due settimane dopo) e al voto dei referendum sulla Giustizia.

Election day il 12 giugno 2022

A riferirlo è stato il deputato del Pd Stefano Ceccanti tramite un post su Twitter in cui ha reso noto che il governo ha ufficializzato le date delle elezioni, confermate anche da fonti ministeriali. Per il momento è prevista soltanto una giornata di votazioni, a differenza di quanto accaduto nelle tornate elettorali di 2020 e 2021 per i quali si era optato di tenere aperte le urne due giorni per evitare assembramenti.

Nel medesimo giorno, tutta Italia voterà i cinque referendum sulla giustizia ammessi dalla Corte costituzionale a febbraio (riguardano la riforma del Csm, l’abolizione della legge Severino, i limiti agli abusi della custodia cautelare, la separazione delle funzioni dei magistrati e la loro equa valutazione) e, i residenti dei comuni in cui è previsto il rinnovo del consiglio comunale, anche i loro nuovi sindaci.

Elezioni amministrative 2022: dove si vota

Sono 970 i comuni al voto, di cui 21 sono capoluoghi di provincia e 4 di regione (Genova, Palermo, L’Aquila e Catanzaro).

Le coalizioni sono ancora alle prese con la scelta dei candidati, con numerose città in cui si sta optando per l’intesa tra PD e M5S da contrapporre alla coalizione di centrodestra.

Contents.media
Ultima ora