×

Era in attesa di un trapianto di midollo osseo: Alessandro Grazioli è morto a 26 anni

Per lui l'ADMO del Piemonte lanciò un appello per un trapianto al quale avevano risposto oltre 2500 persone. Alessandro Grazioli è morto a soli 26 anni.

Morto Alessandro Grazioli

Quella di Alessandro Grazioli, giovane di Briona in provincia di Novara è una vita che si è spezzata troppo presto all’età di 26 anni. Alessandro, affetto da leucemia mieloide acuta, era da qualche tempo in attesa di un trapianto di midollo osseo.

Per lui l’ADMO di Piemonte aveva lanciato un appello sui social al quale avevano risposto circa 2500 persone. “Ciao Alessandro”, sono le parole dell’associazione.

Morto Alessandro Grazioli: aveva solo 26 anni

Stando a quanto si apprende da “Prima Novara”, Alessandro aveva scoperto la malattia appena qualche mese fa ad ottobre 2021. Il giovane è stato ricoverato qualche settimana fa all’ospedale di Bologna dove stava attendendo il trapianto. Si sono infine aggravate le condizioni di salute che hanno portato al decesso avvenuto nella giornata di venedì 4 marzo.

L’annuncio di ADMO Piemonte

Nel frattempo ADMO Piemonte, ha scritto un lungo post sui social nel quale è stato espresso il dolore per la scomparsa del giovane:

“Immersi nelle telefonate che stanno intasando le nostre segreterie, nell’organizzazione degli eventi in piazza per riuscire a dare forma all’ondata di generosità che tu hai generato ci è giunta la notizia che ci hai lasciato… e ci siamo fermati.


Ogni giorno cerchiamo di arrivare dappertutto per trovare la speranza, per trovare il donatore ma purtroppo non è abbastanza. Tu ci lasci un testimone prezioso e non possiamo e non vogliamo fermarci perché, oggi più che mai, sappiamo quale è il traguardo da raggiungere… Lo facciamo giorno dopo giorno con impegno e dedizione perché sappiamo che ne vale la pena…sempre”.

Contents.media
Ultima ora