Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Svezia, stop alle sigarette all’aperto in parchi e stazioni
Esteri

Svezia, stop alle sigarette all’aperto in parchi e stazioni

La nazione scandinava ha approvato una legge che vieta le sigarette nelle stazioni e nei parchi. Questo per liberarsi dal fumo entro il 2025.

Nuovo stop alle sigarette in Svezia. La nazione scandinava infatti vuole seguire le orme degli altri paesi europei che stanno mano a mano diventando sempre più rigidi nei confronti del vizio più diffuso del mondo. Sembrerebbe infatti che dal 2019 in Svezia non sarà più possibile fumare in alcuni luoghi. È passata infatti il disegno di legge che prevede lo stop alle sigarette nei parchi giochi, nelle banchine di attesa dei treni, nelle stazioni ferroviarie, nei ristoranti all’aperto e all’ingresso dei luoghi consentiti ai fumatori. La legge entrerà in vigore dal luglio del prossimo anno. Il voto si è concluso con 142 voti favorevoli e 120 contrari.

Svezia libera dal fumo nel 2025

Il paese scandinavo sta lavorando dal 2005 con un obbiettivo molto ambizioso. Vorrebbe infatti diventare il primo paese europeo ad avere la percentuale di fumatori inferiore al 5%. Dal 2005 infatti il paese aveva iniziato la sua lotta contro il tabacco con varie restrizioni, che avevano vietato le sigarette in vari luoghi come scuole, bar e ristoranti.

La Svezia inoltre è una delle nazioni europee con la minore percentuali di fumatori abituali tra i cittadini. Stando ad una ricerca infatti sembra che soltanto l’11% della popolazione siano fumatori abituali. Mentre sembra che solamente un altro 10% siano fumatori occasionali. Insomma, la battaglia al fumo sta producendo risultato soddisfacenti che lasciano ben sperare al governo. Un’altra alternativa però da tenere in considerazione però è il “vaping“.

Le sigarette elettroniche infatti sono tenute in grande considerazione in stime di questo tipo. Basti pensare che in Inghilterra nonostante il divieto fosse stato già esteso a banchine e stazioni, oltre che parchi giochi, il vero modo che ha portato ad un abbassamento sostanziale dei fumatori nel Regno Unito è stata proprio infatti la sigaretta elettronica. La percentuale è infatti scesa incredibilemte dopo l’introduzione sul mercato delle sigarette elettroniche. Si è infatti passati da un 33% nel 2010, ad un 17% a fine del 2017.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche