Donna lasciata dal compagno dopo il cancro all'utero
Faceva sesso 6 volte al giorno: lasciata dopo il cancro all’utero
Esteri

Faceva sesso 6 volte al giorno: lasciata dopo il cancro all’utero

cancro all'utero

Una mamma 30enne di quattro figli scopre di avere un cancro all'utero. Dopo l'isterectomia non riesce più a fare sesso e il compagno la lascia.

“Il sesso è sempre stato una parte importante della mia vita. Non c’è dubbio che quella diagnosi abbia condizionato tutto ciò” racconta Jessica Shaw, 30 anni e mamma di quattro figli che vive a York, città situata nell’Inghilterra nordorientale. La donna racconta come sia rimasta single dopo aver subito un’isterectomia. Il cancro all’utero però non gli ha rovinato solo la salute ma anche la sua vita amorosa.

Il tumore le nega l’intimità

Al mirror.co.uk Jessica Shaw rivela che faceva sesso fino a sei volte al giorno ma che la sua vita è stata completamente stravolta dopo che le è stato diagnosticato un cancro all’utero. A causa del tumore la 30enne ha dovuto subire una isterectomia ma dopo l’operazione la donna non è riuscita ad avere alcun rapporto sessuale per due anni.

Una situazione che ha messo in crisi lei e soprattutto il suo rapporto di coppia. “Mi è sempre piaciuto essere in intimità con le persone che amo, quindi non poter fare sesso è stato molto difficile” ammette Jessica Shaw.

“Non c’è dubbio che la mia malattia abbia causato la rottura della mia relazione”, sottolinea.

La scoperta del cancro all’utero

La 30enne ha scoperto di avere un cancro all’utero nel maggio 2017, tre mesi dopo la nascita del quarto figlio, che ora ha due anni. “Dopo aver partorito, mi sentivo ancora molto male, avevo un brutto mal di schiena e avevo iniziato a sanguinare. Penso di aver accusato i primi sintomi mentre ero ancora incinta” ricorda al 30enne.

Purtroppo la rimozione dell’utero e delle tube di Falloppio nel settembre 2017 non hanno portato subito alla guarigione della donna. Lei ha continuato a sentirsi male e qualche mese più tardi i medici le hanno confermato che il tumore c’era ancora.

“Pensavo che il mio compagno mi avrebbe continuato a supportare ma quando sono andata a casa e gli ho raccontato che avevano trovato di nuovo il cancro, mi ha guardato e mi ha detto che non poteva più farcela” spiega Jessica.

Single dopo l’isterectomia

La necessaria chemioterapia avrebbe infatti continuato ad impedire ai due di fare sesso, e il fidanzato non ha retto a questa situazione. “Non l’ha mai detto direttamente, ma penso che abbia qualcosa a che fare con questo. Inizialmente ero arrabbiata, ma non lo biasimo più” conclude la 30enne.

Nell’ottobre 2018 Jessica Shaw ha sconfitto definitivamente il cancro ma ancora oggi la 30enne è troppo spaventata all’idea di avere rapporti intimi con una persona.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche