×

Oroville, pilota di aereo privato interrompe decollo: prende fuoco

All'aeroporto di Oroville, in California, un aereo privato ha preso fuoco poco dopo che il pilota ha interrotto il decollo.

oroville aereo

Il pilota ha interrotto il decollo poco prima del disastro. Un jet privato ha preso fuoco all’aeroporto municipale di Oroville a Chuck Yeager Way in California la mattina del 21 agosto. Secondo i media locali, tutte e 10 le persone a bordo erano già fuggite e non sono stati resi noti infortuni.

Incidente all’aeroporto di Oroville

L’incidente è avvenuto all’aeroporto municipale di Oroville a Chuck Yeager Way in California poco prima di mezzogiorno del 21 agosto. Il portavoce della Federal Aviation Administration Ian Gregor ha reso noto che all’interno del bicilindrico Cessna Citation erano presenti dieci persone quando il pilota ha interrotto il decollo. Tutte le persone sono fuggite appena il pilota ha interrotto il decollo. Secondo quanto hanno riportato i media, nessuno è rimasto ferito nell’incidente.

L’aereo ha preso fuoco quando è sceso dal cielo ed è arrivato sulla pista. Non è chiaro per quale ragione il pilota non sia decollato. Gregor ha detto che l’aereo era diretto all’aeroporto internazionale di Portland nell’Oregon. Secondo quanto ha riferito il capo dei vigili del fuoco di Oroville, l’aereo era un jet noleggiato in maniera privata e i passeggeri erano rimasti durante la notte a Oroville. A causa della diffusione delle fiamme, che si sono propagate nell’erba circostante, una piccola parte di Oroville Dam Boulevard è stata chiusa all’estremità nord e anche una parte della Route 162 statale è stata temporaneamente chiusa.

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.


Contatti:

Contatti:
Francesca Sofia Cocco

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.

Leggi anche