×

Mamma 22enne soffoca 3 figli: “Cantava canzoncine mentre li uccideva”

Condividi su Facebook

Mamma soffoca i suoi 3 figli e intanto intona alcune canzoncine. Il folle omicidio è avvenuto a Phoenix, negli USA. Arrestata la madre 22enne

mamma soffoca figli
mamma soffoca figli

Fin dove può spingersi la crudeltà umana non è dato a sapere. Ma è certo che quanto successo a Phoenix, negli USA, unisce mostruosità, efferatezza e orrore. Mamma soffoca i suoi 3 figli e intanto canta alcune canzoncine. La giovane, di soli 22 anni, è stata arrestata. Nelle immagini appare affranta e sconvolta, quasi a non voler darsi pace per quanto compiuto. Ma perdonarla e giustificarla è difficile. I suoi bambini non ci sono più e in moltissimi hanno espresso dolore e affetto verso le piccole vittime.

mamma soffoca figli

Mamma soffoca i suoi 3 figli: 22enne arrestata

Ha strangolato ciascuno dei suoi figli, lasciandoli a terra esanimi. Nulla è servito a rianimare i piccoli di 3 anni, 1 anno e 7 mesi. Dopo il pluriomicidio, la donna ha disposto i corpicini senza vita sul divano di casa. Un familiare ha riferito alla polizia di aver visto per l’ultima volta i bambini nella loro casa vicino Baseline Road, negli Stati Uniti. Era il primo pomeriggio di lunedì 20 gennaio. Dopo poche ore l’efferato omicidio. Rachel Henry, 22 anni, è stata arrestata.

Stando a quanto riferito dalle autorità che indagano sulla vicenda, la donna viveva con il padre dei suoi figli, un trentenne, e una zia di 49 anni. Rimasta nell’abitazione sola con i suoi bambini, avrebbe prima soffocato la figlia di 1 anno, poi il primogenito.

Contro il piccolo di 3 anni pare che la madre abbia fatto pressione con le mani sulle sue labbra. Il bimbo, infatti, avrebbe tentato di difendere la sorellina dando un pugno alla mamma. “Rachel ha cantato a quel bambino mentre lui le graffiava il petto e la pizzicava in segno di protesta“, si legge nel rapporto reso noto durante il processo.

mamma soffoca figli

Inizialmente, una volta arrivati a casa, compagno e zia di Rachel non si sarebbero accorti di nulla. I due sembrerebbe abbiano creduto alle parole della 22enne, la quale aveva detto loro che i piccoli stavano dormendo. Accortasi della noncuranza dei familiari, poco dopo ha ucciso l’ultima arrivata. La bimba di soli 7 mesi si trovava in una stanza accanto. Prima di ucciderla le avrebbe dato del latte per farla addormentare e cantato una canzone. Poi l’ha uccisa con le sue stesse mani, soffocandola. Sistemati i cadaveri sul divano, sembrava che i piccoli stessero facendo il consueto riposino pomeridiano.

La prima ad aver fatto scattare l’allarme sarebbe stata la zia della 22enne, che ha subito chiamato i soccorsi.

Al loro arrivo, ormai diverse ore dopo l’omicidio, per i piccoli non c’è stato niente da fare. Gli agenti di polizia hanno interrogato la mamma e il papà delle tre vittime, finché la ventiduenne ha confessato. I familiari di Rachel hanno fatto sapere che in passato la giovane aveva avuto problemi di droga, assumendo spesso comportamenti strani. Immediatamente scattate le manette, ora si trova in carcere. Il giudice ha stabilito per lei una cauzione di 3 milioni di dollari. La prossima udienza in tribunale è prevista per il 28 gennaio 2020. Intanto molti residenti della zona hanno espresso il proprio affetto ai piccoli scomparsi così prematuramente.

mamma soffoca figli

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche