×

Youtuber arrestato per aver scalato la piramide di Giza

Lo youtuber ha scalato la piramide di Giza per una buona causa: "Stop the war, help Australia, let's raise money".

youtuber piramide giza
youtuber piramide giza

Lo youtuber Vitaly è stata arrestato dalla polizia egiziana dopo aver postato sul web la sua ultima impresa: tra i post pubblicati sulle sue pagine social, infatti, si può vedere una foto che lo ritrae quasi alla cima della piramide di Giza.

Visualizza questo post su Instagram

I did this for a good cause and it put me 5 nights in Egyptian jail. Even though I’ve been in jail around the world many times for my previous stunts, this one has been the most horrible experience of my life. Let’s unite and donate for Australia.I hope the world will hear me!

Un post condiviso da Vitaly (@kingvitaly) in data: 16 Gen 2020 alle ore 2:08 PST

Youtuber scala la piramide di Giza

Sfortunatamente per Vitaly, negli ultimi anni l’Egitto ha attuato una politica molto severa per il mantenimento e la protezione dei suoi beni artistici.

Infatti erano molto frequenti episodi simili a questo, comprendendo anche furti di reperti o parti delle piramidi.

La polizia è intervenuta dopo aver preso conoscenza del video online. L’azione è costata alla star di Youtube cinque giorni di prigione. Zdorovetskiy, lo youtuber in causa, ha dichiarato di aver compiuto l’impresa per raccogliere denaro per una buona causa. Infatti il Daily Mail riporta un video fatto da Zdorovetskiy stesso alla cima della piramide nel quale avrebbe detto: “Stop the war, help Australia – let’s raise money“.

vitaly

Scarcerato, Zdorovetskiy ha condiviso un link della famosa piattaforma di donazioni Go Fund Me. Dopo “L’orribile” esperienza in carcere, lo youtuber ha lasciato sul proprio canale le foto e i video incriminati, ignorando quindi la legge egiziana.

A suo sfavore l’Egitto ha introdotto recentemente una legge per la protezione dei manufatti. Questa permetterebbe di detenere fino a un mese il colpevole, applicando una multa dai 62 ai 620 mila dollari.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora