×

Madeleine McCann, il procuratore tedesco: “Pensiamo sia morta”

Condividi su Facebook

Individuato un sospettato per la scomparsa della piccola Madeleine McCann: si tratta del 43enne tedesco Christian Brueckner.

Madeleine McCann: c'è un sospettato 40enne tedesco
C'è un sospettato nel caso Madeleine McCann.

Svolta nel caso Madelein McCann, c’è ora un sospettato rapitore. La bimba inglese aveva solo 3 anni quando scomparve nell’estate del 2007, mentre era in vacanza a Praia de Luz, Portogallo, insieme ai genitori. A seguito delle indagini, la Polizia avrebbe individuato come potenziale responsabile un uomo tedesco, che attualmente si trova in carcere in Germania, di nome Christian Brueckner.

Proprio il procuratore tedesco che indaga la triste vicenda della bimba inglese ha commentato la svolta nelle indagini, esprimendo scetticismo davanti alla possibilità di ritrovare Maddie ancora in vita: “Pensiamo che sia morta“.

Caso Madeleine McCann: c’è un sospettato

Secondo The Guardian, il sospettato ebbe una conversazione telefonica nei pressi dell’appartamento dove Madeleine e la famiglia alloggiavano, 13 anni fa. In quel momento la piccola si trovava in casa e stava dormendo con i fratellini, mentre i genitori erano a cena con amici in un ristorante distante poche centinaia di metri.

Madeleine e i fratelli erano stati lasciati soli perché ad intervalli regolari, durante la cena, qualcuno tra i commensali andava a controllare che stessero bene.

Ai tempi il sospettato, oggi 43enne, viveva in un camper e secondo gli inquirenti girovagava per la zona dell’Algarve. La Polizia ha identificato il numero di telefono da cui l’uomo venne chiamato, chiedendo informazioni a chiunque conoscesse tale recapito.

Comportamenti sospetti

L’uomo possiede una Jaguar immatricolata in Germania, che si trova però in Portogallo, e il giorno dopo la scomparsa della bimba la vettura venne registrata sotto nuovo nome in territorio tedesco.

Fra i numeri di telefono recuperati dalle forze dell’ordine ci sono quello utilizzato dal sospettato e un altro, dal quale una persona lo chiamò il 3 maggio 2007 dalle 19:32 alle 20:02, poche ore prima della scomparsa di Madeleine McCann.

A chiunque fornirà ulteriori informazioni utili alle indagini, la Polizia consegnerà una ricompensa di 20mila sterline.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:

2
Scrivi un commento

1000
2 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
2 Commentatori
più recenti più vecchi
petronillo politico corrotto corrotto è pacchiano

con i suoi pacchi

il puffo fortuto insulso

il camionista era presente


Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.