×

Uccisi mentre vanno a pesca, massacrati tre amici negli Usa

Uccisi mentre vanno a pesca, il giallo di tre amici morti a Frostproof, Florida. Ricompensa ingente per chi aiuti a catturare gli assassini.

Florida, uccisi mentre vanno a pesca
Uccisi mentre vanno a pesca, giallo per tre amici negli Usa.

Uccisi mentre vanno a pesca: tragedia a Frostproof, Florida, dove tre amici sono stati massacrati a colpi di arma da fuoco. Damion Tillman, 23 anni, Keven Springfield, 30, e Brandon Rollins, 27, stavano passando la serata del 17 luglio 2020 in una zona remota quando è avvenuto il crimine.

Uccisi mentre vanno a pesca

Lo sceriffo della contea di Polk, Grady Judd, ha definito la scena del crimine come “orribile e raccapricciante”. Rollins sarebbe riuscito a chiamare il padre con il cellulare, chiedendogli aiuto, attorno alle 22 di sera.

L’uomo ha guidato verso Lake Streety Road preso dal panico, per poi trovare il figlio moribondo e i suoi due amici deceduti.

Secondo quanto riportato da Judd, il giovane avrebbe proferito qualche parola al padre prima di spirare. L’uomo, allarmato dalla telefonata del figlio, ha dunque chiamato il 911 presso il negozio di alimentari più vicino chiedendo aiuto.

Ricompensa per chi aiuterà al caso

Tillman è arrivato per primo sul luogo, è stato dunque il primo ad essere aggredito, seguito da Springfield e Rollins arrivati poco dopo di lui. “Queste persone sembrano essere state picchiate e colpite. Stiamo cercando contatti, abbiamo bisogno di aiuto in modo da poter risolvere questo crimine prima piuttosto che dopo”, ha detto lo sceriffo.

La contea di Polk offre l’ingente ricompensa di 5mila dollari per chiunque possa fornire informazioni utili all’identificazione e l’arresto degli assassini.

Secondo quanto riportato da Judd, si pensa siano più di uno i colpevoli del massacro.

Contents.media
Ultima ora